Elmas

Scioperano i dipendenti della Metro: “Lavorare di più col rischio delle riduzioni degli stipendi”

Una situazione paradossale che ha indotto le maestranze ad incrociare le braccia

Scioperano i dipendenti della Metro: “Lavorare di più col rischio delle riduzioni degli stipendi”

Di: Alessandro Congia


Domani venerdi 19 aprile 2019, sciopero e presidio degli oltre duecento lavoratori della Metro di Cagliari e Sassari che si sono dati appuntamento davanti alle due sedi,  a  Elmas e nella zona industriale di Predda Niedda,  dalle 9 alle 13. 

Le ragioni dello sciopero, proclamato a livello nazionale dalle sigle Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs Uil, sono legate alla disdetta unilaterale dell’integrativo e alle richieste dell’azienda giudicate irricevibili da sindacati e lavoratori:  dal 1 aprile  infatti,  sono  state imposte  nuove regole dai vertici  alla guida  della multinazionale da qualche mese  che, sostanzialmente, si traducono in un  incremento dell’orario di lavoro,  totale flessibilità  e riduzione degli stipendi. 

Un atteggiamento che contrasta con le relazioni industriali positive consolidate  da decenni  ed è alla base della prima giornata di sciopero  prevista per domani, alla quale seguiranno  altre mobilitazioni  da definire nei territori.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop