Pozzomaggiore

San Giorgio all’insegna dei Zenias e Soleandro

I festeggiamenti si terranno nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 aprile

San Giorgio all’insegna dei Zenias e Soleandro

Di: Antonio Caria


È tutto pronto a Pozzomaggiore per la festa del patrono San Giorgio Martire. Dopo il triduo, partiranno sabato 27 aprile alle 17.30 i festeggiamenti veri e propri con la partenza delle bandiere religiosi dall’abitazione dell’obriere maggiore in via Pertini 5 accompagnate dai cavalieri e dalla fucileria.

Alle 18.00 saranno celebrati i vespri solenni con la Santa Messa in onore degli obrieri defunti. Alle 21.30, in piazza Maggiore, andrà in scena lo spettacolo dei Zenias e del comico Soleandro.

Il giorno successivo, domenica 28, alle 10.00, nuova partenza delle bandiere religiosi dall’abitazione dell’obriere maggiore in via Pertini 5. Alle 10.30 sarà celebrata la funzione liturgica solenne animata dai canti del Coro di Pozzomaggiore. Alle 11.30 partirà la processione per le vie del paese accompagnata dai gruppi folk “Murales” di Orgosolo, “Figulinas” di Florinas, “Santu Giuanne Battista” di Mara, Pozzomaggiore e dalla confraternita locale.

Alle 16.00, in piazza Maggiore, spazio ai bambini con i giochi gonfiabili mentre alle 18.00 sarà celebrata la Santa Messa di ringraziamento con la presenza dei cavalieri e lo scambio delle bandiere. Alle 19.00 sarà protagonista la gara a chitarra con le voci di Valerio Bazzoni e Marco Manca accompagnati dal chitarrista Nino Manca.

La conclusione della festa sarà affidata alla locale compagnia teatrale “Funtana Manna” che alle 21.30, in piazza Maggiore, proporrà lo spettacolo dal titolo “Su disizzu”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop