Cagliari

Sant’Elia, stroncato giro d’affari da 500mila euro. 104 chili di droga pronti allo smercio. Ecco chi sono gli arrestati

I Carabinieri della stazione di San Bartolomeo, della Compagnia di Cagliari, hanno illustrato i dettagli in conferenza stampa della brillante operazione

Sant’Elia, stroncato giro d’affari da 500mila euro. 104 chili di droga pronti allo smercio. Ecco chi sono gli arrestati

Di: Alessandro Congia


Un blitz in piena regola dei Carabinieri in una casa di via Schiavazzi, a Sant’Elia, ha portato all’arresto di Fabio Lorrai e Manolo Piras, entrambi 28enni (si trovano reclusi nel carcere di Uta) e alla denuncia di Daniela Cuccu, 38enne, convivente del Lorrai e proprietaria dell’appartamento utilizzato come market dello spaccio. 

I militari hanno sequestrato oltre un quintale di hashish, del valore di circa 500mila euro. Al terzo piano della palazzina anche i Carabinieri dell’Unità Cinofila, insieme ai colleghi della locale stazione San Bartolomeo, che hanno localizzato i panetti di droga ben accuratamente confezionati e pronti allo smercio. 

Si tratta dell’ennesima operazione antidroga in un quartiere difficile dove peraltro vivono centinaia di famiglie oneste in mezzo a quei pochi pusher e spacciatori che operano nelle solite “postazioni” tra via Schiavazzi, piazza Lao Silesu, palazzi Bodano e Gariazzo.

Alla conferenza stampa hanno presenziato il Maggiore Luca Vasaturo e il Luogotenente Mauro Secci, quest'ultimo comandante stazione Carabinieri San Bartolomeo. L’obiettivo, come sempre rimarcato dai militari, è quello di ‘ridipingere’ il quartiere di Sant’Elia come zona che concepisce legalità e onestà.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop