Sassari

Rapina in una gioielleria: arrestato un ragazzo di Oristano

La sua complice era già stata arrestata poco dopo il colpo dagli agenti delle Volanti

Rapina in una gioielleria: arrestato un ragazzo di Oristano

Di: Ansa


Gli agenti della Squadra mobile di Sassari hanno arrestato anche il secondo dei due rapinatori che questa mattina ha preso di mira una gioielleria al corso Vittorio Emanuele. L'arrestato è Maurizio Castangia, originario di Oristano. I poliziotti lo hanno trovato in un casolare alla periferia di Sorso, dove si era rifugiato dopo la rapina.

La sua complice, Federica Romano, 23 anni di Sassari, era già stata arrestata poco dopo il colpo dagli agenti delle Volanti, non lontano dalla gioielleria. I due malviventi avevano cercato di mettere a segno un furto con destrezza nella gioielleria Meucci, al centro storico di Sassari.

Il titolare si era accorto del tentativo di furto e aveva cercato di bloccarli. Dopo una breve colluttazione i due erano riusciti a scappare portandosi via tre bracciali d'oro. Entrambi gli arrestati sono stati trasferiti nel carcere di Bancali a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop