Cagliari

Studenti in piazza a Cagliari

In piazza contro il nuovo esame di maturità e di nuovo a sostegno dei pastori

Studenti in piazza a Cagliari

Di: Ansa


Centinaia di studenti si sono ritrovati in piazza Repubblica a Cagliari per sfilare nelle strade della città con striscioni e cartelli.

Emblematici i due messaggi che aprono il corteo diretto verso piazza Giovanni XXIII: "Contro tagli e nuova maturità bocciamo il governo" e "La maturità non è un telequiz".

I ragazzi lo dicono e lo ripetono: "Non siamo cavie". Le ragioni della protesta? Per gli studenti la novità è stata introdotta con "scarso preavviso". Tra le modifiche dell'esame - spiega Eureka, Rete Degli Studenti Medi Cagliari - a causare maggiore malcontento vi sono l'abolizione della tesina, che eliminerà qualunque possibilità di espressione degli interessi degli alunni, e la trasformazione della seconda prova in multidisciplinare. "Variazioni del genere - continuano i ragazzi - annunciate con un preavviso minimo, rappresentano solo un esperimento sulla pelle dei maturandi, trasformandoli da studenti a cavie".

La manifestazione è anche un nuovo segno di solidarietà della popolazione studentesca verso la lotta dei pastori sardi. "Le trattative - continua Eureka - non hanno ancora trovato una soluzione che vada incontro alle esigenze degli allevatori, e la nostra solidarietà continua".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop