Cagliari

Uccisa sulle strisce pedonali, indagato un medico 34enne

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore, Giangiacomo Pilia: al vaglio le relazioni tecniche della Polizia Municipale con le immagini video del terribile episodio

Uccisa sulle strisce pedonali, indagato un medico 34enne

Di: Alessandro Congia


Mario Sotgiu, medico 35enne cagliaritano, (ora indagato per omicidio colposo dalla Procura della Repubblica),  è sotto shock. A bordo della sua Smart ha riferito agli agenti della Polizia Municipale, intervenuti sul posto, di non aver visto la donna che attraversava sulle strisce perdonali.

Raffaella Cuboni, impiegata cagliaritana di 47 anni, (nella foto), è rimasta uccisa dopo il violento urto con l’utilitaria, in piazza Padre Pio, luogo poco distante dal passaggio a livello della metro di Largo Gennari. Inutili i tentativi dei soccorritori del 118 durati più di mezz’ora per cercare di rianimare la donna, che purtroppo è deceduta per le gravissime ferite riportate. 

Un episodio drammatico, una tragedia che ha avuto come un epilogo terribile: la giovane mamma stava andando a prendere la figlioletta da scuola ma intorno alle 13.30 è stata falciata dalla Smart del medico mentre attraversava sulle strisce pedonali.

Per ricostruire la dinamica dei fatti, sono state anche acquisite le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona e in queste ore sono state raccolte diverse testimonianze di chi avrebbe assistito all’incidente; sull’asfalto non ci sarebbero stati segni di frenata dell’auto.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop