In Sardegna

Protesta dei pastori. Il ministro Centinaio: “Interrompete i presidi”

"L'idea è quella di aprire subito un tavolo di filiera al ministero"

Protesta dei pastori. Il ministro Centinaio: “Interrompete i presidi”

Di: Redazione Sardegna Live


"L'idea è quella di aprire subito un tavolo di filiera al ministero, il 21 febbraio, dove siano presenti tutti i rappresentanti della filiera, compresa la grande distribuzione e tutti i produttori".

Il ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, arrivato a Cagliari con il premier Giuseppe Conte per un incontro in prefettura su un piano di sviluppo per il Sud Sardegna, ha riferito alla stampa l'esito dei colloqui coi pastori sardi e le loro organizzazioni di categoria, che protestano da giorni in Sardegna per rivendicare un prezzo equo del latte ovino.

"La mia speranza e' che da parte dei pastori ci sia la volonta' di interrompere i presidi almeno fino al 21 febbraio", e' l'appello di Centinaio. "Il 19 febbraio andremo a parlare col commissario europeo Hogan, esporremo anche il problema dei pastori sardi", ha aggiunto Centinaio, pronto ad accogliere la loro richiesta di intervento sul prezzo del latte.

A chi gli chiedeva se un'opportunita' potesse arrivare da eventuali investimenti e acquisti di aziende cinesi, Centinaio ha confermato: "Dobbiamo vendere piu' latte possibile, se i cinesi si rendono disponibili, non vedo perche' dobbiamo dirgli di no". Il ministro, prima di incontrare un nuovo gruppo di pastori fuori dalla prefettura, si e' soffermato anche sul ruolo dei consorzi: "Bisogna capire se hanno tutelato i consorziati, se le quote sono state rispettate. Faremo dei controlli".

"Siamo qui non per dare caramelline e farvi stare buoni, ma per trovare una soluzione".

La questione latte, dunque, sarà portata a Bruxelles il 19 febbraio. I pastori hanno accusato gli industriali: "Fanno cartello e noi siamo alla fame: vogliamo una programmazione certa per il prezzo del latte.

Il prezzo è quello di trent'anni fa". Hanno poi chiesto al ministro anche consigli sul comportamento da tenere mercoledì prossimo in occasione dell'incontro con gli industriali promosso dalla Regione: "Non lo so - ha detto il ministro - io non potrò certo essere presente". Centinaio ha anche parlato di un organismo da convocare due volte all'anno per monitorare il prezzo del latte. Pastori soddisfatti dall'incontro e dall'interesse: allevatori e ministro si sono scambiati i contatti per la convocazione dell'incontro del 21 febbraio.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop