Ovodda

I pastori non si fermano. La protesta continua senza sosta

Oggi più di 700 litri di latte trasformati in formaggio e ricotta, regalati alla popolazione

I pastori non si fermano. La protesta continua senza sosta

Di: Fabiola Castri


Anche questa mattina i pastori di Ovodda, circa una ventina, si sono ritrovati in piazza Gennargentu per protestare contro il prezzo del latte e insieme a loro tutta la popolazione del paese si è unita alla protesta.

Oggi più di 700 litri di latte sono stati lavorati e il formaggio e la ricotta sono stati regalati a tutti i presenti, e consegnati nelle case di persone anziane e malate che non si sono potute unire a loro in piazza.

La protesta andrà avanti sino a mercoledì e dopo l’incontro in Regione si deciderà come continuare.

Per domani 10 anche le attività commerciali del paese abbasseranno le serrande in segno di protesta e solidarietà e anche le scuole saranno vuote, con i genitori e i bambini che si ritroveranno in piazza insieme ai pastori. E anche martedì 11 si farà il formaggio in piazza e poi lo si lavorerà in pitzudos.

inserisci testo

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop