In Sardegna

Covid. Agenas: in Saredegna occupazione intensive torna al 10%

In calo o stabili ovunque, in Sicilia posti in reparto al 18%

Covid. Agenas: in Saredegna occupazione intensive torna al 10%

Di: Redazione Sardegna Live


Dopo diverse settimane, il tasso di terapie intensive occupate da pazienti Covid in Sardegna torna al 10%, il valore limite il cui superamento è uno dei parametri per il passaggio delle regioni in zona gialla.

Oltre che nell'isola, la percentuale scende anche in Calabria (all'8%), in Liguria (al 3%), nella Pa di Bolzano (al 6%) e in Umbria (al 7%). E' invece ferma al 13% nelle Marche e all'11% in Sicilia, in entrambi i casi oltre soglia.

E' quanto emerge dal monitoraggio dell'Agenas, che confronta i dati del 16 settembre con quelli di ieri evidenziando valori stabili o in calo in tutte le regioni per entrambi gli indici.

Rispetto alla disponibilità di posti letto nei reparti di Area non critica la percentuale di quelli occupati per Covid scende in Abruzzo (al 5%), in Emilia Romagna (al 5%) e in Valle d'Aosta (al 2%). Scende anche in Sicilia, attestandosi al 18%, ma restando ancora oltre il valore soglia, previsto in questo caso al 15%.

Correlati

Il nuovo shop di Sardegna Live

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop