Nuoro

“Filmare una persona, un luogo”: dal 30 gennaio all’1 febbraio un workshop gratuito di teorie e pratiche audiovisive

Il progetto avrà luogo presso l’Isre. Cecilia Mangini docente d’eccezione

“Filmare una persona, un luogo”: dal 30 gennaio all’1 febbraio un workshop gratuito di teorie e pratiche audiovisive

Di: Antonio Caria, fotografia Paolo Pisanelli


“Filmare una persona, un luogo” è il titolo di un workshop gratuito di teorie e pratiche audiovisive che i terrà dal 30 gennaio all'1 febbraio 2019, presso l’ Istituto Superiore Etnografico della Sardegna, a Nuoro, con una docente d’eccezione: la novantaduenne Cecilia Mangini.

Assieme al regista Paolo Pisanelli, la documentarista condurrà i lavori finalizzati a raccontare persone, luoghi e quartieri attraverso gli strumenti delle immagini e del suono.

Il progetto è rivolto a coloro che con tanta, poca o nessuna esperienza desiderino usare il mezzo audiovisivo per progetti di ricerca o come mezzo di libera espressione.

Il progetto mira ad approfondire poetiche e pratiche del “filmare il reale” attraverso percorsi di sguardo e di ascolto del territorio della Sardegna dell’interno, mettendo in relazione persone, luoghi, città, territori della Sardegna dell’interno per arrivare a una riflessione sulla costruzione di memorie audiovisive.

Le sessioni mattutine prevedono lezioni di gruppo, analisi e esercizi di ascolto e di visione, mentre quelle pomeridiane a esercitazioni pratiche individuali, da svolgersi a Nuoro e nei dintorni.

Inoltre, a partire dalle 19.00 – nell’Auditorium Lilliu avrà luogo un ciclo di proiezioni aperte al pubblico. L’iniziativa (gratuita) è riservata a un gruppo base di quindici persone. I partecipanti saranno selezionati sulla base dell’invio di un modulo di iscrizione, una lettera di motivazione (massimo una cartella), l’invio di una sequenza di fotografie (massimo cinque) o di una ripresa, una scena  o un cortometraggio (massimo cinque minuti).

Il corso è rivolto a persone maggiorenni e non prevede limiti di età, saranno privilegiati gli studenti. Saranno a carico dei partecipanti le spese di viaggio da e per Nuoro e le spese di vitto e alloggio.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop