Cagliari

Piazza San Cosimo danneggiata, Corda: “Spero che i colpevoli siano identificati presto”

Un atto ignobile perpetrato contro un bene pubblico, scritte con la vernice spray sulle mattonelle

Piazza San Cosimo danneggiata, Corda: “Spero che i colpevoli siano identificati presto”

Di: Alessandro Congia


«Alcuni delinquenti hanno deturpato il pavimento antistante uno dei gioielli della nostra città, l’antica Basilica di San Saturnino, con delle scritte denigratorie nei confronti del Movimento Cinque Stelle.  Scritte ignobili - dice Emanuela Corda - che avevano intenzione di scoraggiare il comizio del Vice Premier Luigi Di Maio e dei candidati del Movimento Cinque Stelle in programma   ma che hanno invece rovinato un bene prezioso dei cittadini cagliaritani. Un fatto gravissimo, quello verificatosi in Piazza San Cosimo, che oltre ad essere un atto vandalico contro i beni pubblici e contro la democrazia è uno spreco di denaro e di forza lavoro, visto che gli operai questa mattina sono dovuti intervenire per far sparire questo scempio. Se difendere le proprie idee è giusto, così come è giusto manifestare, non si può permettere che vengano danneggiati i beni comuni. Per questo mi auguro vivamente che i volti dei colpevoli siano stati ben individuati dalle telecamere. Qualunque parte politica rappresentino certo è che non rappresentano i cittadini cagliaritani e il mondo civile».

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop