Sassari

Art in public space: fino al 31 gennaio la mostra dedicata a Maria Lai

Già registrati circa 1.700 visitatori

Art in public space: fino al 31 gennaio la mostra dedicata a Maria Lai

Di: Antonio Caria, fotografia Tiziano Canu


Sono circa 1.700 i visitatori che hanno avuto visitato sino ad oggi la mostra “Maria Lai. Art in public space”, allestita negli spazi dell'ex convento del Carmelo, è visitabile fino al 31 gennaio, dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Diversi gli istituti scolastici, dalle primarie alle superiori, che hanno usufruito del servizio di visita guidata all'esposizione temporanea, realizzata da Agave e Character e curata da Davide Mariani, recentemente nominato direttore della Stazione dell'arte di Ulassai, è dedicata all'intera produzione di arte pubblica di Maria Lai.

Il percorso espositivo, firmato da Alberto Paba, si sviluppa nei tre piani dell'edificio, che ospitano oltre 150 opere, tra fotografie, studi e progetti. Non mancano i contenuti audiovisi, le proiezioni e le installazioni interattive.

La mostra, sostenuta dal Comune di Sassari e realizzata con il contributo della Fondazione Stazione dell'Arte di Ulassai e della Fondazione di Sardegna, in collaborazione con l'Archivio Maria Lai, è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Sardegna e dalla Presidenza della Giunta Regionale della Sardegna.

La presenza di materiali inediti provenienti da archivi pubblici e privati è stata possibile grazie al coinvolgimento di tutti i comuni, sardi e non, in cui l’artista ha operato, a partire da Ulassai, il suo paese natale, passando per Aggius, Camerino, Carbonia, Castelnuovo di Farfa, Nuoro, Orotelli, Osini, Siliqua, Sinnai, Tortolì e Villasimius e della Cooperativa Teatrale Fueddu e Gestu.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop