Gavoi

Pili: “Ecco come hanno ridotto il lago di Gusana a Gavoi”

Il lago è stato svuotato, il leader di Unidos punta il dito sull’Enel

Pili: “Ecco come hanno ridotto il lago di Gusana a Gavoi”

Di: Redazione Sardegna Live


“L’Enel, fregandosene di paesaggio e ambiente, pur di far soldi, ha svuotato la riserva energetica e idrica del lago”, inizia così l’attacco di Mauro Pili, ex presidente della Regione e fondatore del movimento Sardi Liberi, che continua: “Alla vigilia di Natale questo è il paesaggio spettrale che possono “ammirare“ coloro che hanno scelto di trascorrere in uno straordinario proscenio tra Gavoi e Fonni le proprie vacanze di Natale. I vergognosi proclami di una giunta regionale di incapaci e proni al sistema si sono rivelati ancora una volta una bufala vergognosa”.

Dal primo gennaio 2019 le dighe Enel del Taloro, del Coghinas e del Flumendosa e gli impianti di produzione di energia elettrica annessi, passeranno sotto la gestione della Regione Sardegna, quindi per Pili è sospetto lo svuotamento improvviso del lago di Gusana. “L’Enel ha messo in atto l’ennesima speculazione energetica senza alcuna motivazione credibile deturpando il paesaggio con il repentino svuotamento del lago. Quale è stata l’emergenza idroelettrica che ha portato a tale scellerata decisione? Si tratta di un fatto gravissimo che va denunciato senza indugi”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop