Sassari

No ai botti di Capodanno, il sindaco Nicola Sanna li proibisce

Limitazioni e divieti sull’accensione di petardi e articoli esplodenti

No ai botti di Capodanno, il sindaco Nicola Sanna li proibisce

Di: Alessandro Congia


Capodanno arriverà anche senza i fastidiosi botti dei petardi e materiali esplodenti. Questo in sintesi l’obbiettivo dell’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Nicola Sanna, il quale ha firmato un’ordinanza che stabilisce l’off limits degli articoli pirotecnici in alcune zone della città. 

Ecco alcuni punti fondamentali del documento, (ordinanza numero 120), sul rispetto della sicurezza dell'utilizzatore finale o del consumatore, a quello delle emissioni acustiche, alla tutela dell'ambiente e dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica, per tutelare la quiete delle persone, soprattutto di coloro che sono ricoverati in strutture ospedaliere o case di riposo e di tutti in quei luoghi in cui gli stessi si ritirano, il patrimonio pubblico e privato dove le distanze minime di uso non consento I'accensione in sicurezza degli articoli pirotecnici, garantendo dunque il diritto alla serenità e alla quiete della collettività e degli animali domestici che possono subire traumi dall'uso indiscriminato di articoli pirotecnici. 

Per il periodo dal 13 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 è fatto divieto l’utilizzo di articoli pirotecnici  di qualsiasi categoria, specie e tipo ad una distanza inferiore a metri 150 da Ospedali, Case di Cura, Case di Riposo,luoghi di culto, tutte Ie scuole di ogni ordine e grado, sedi di istituzione universitarie, cinema, teatri,impianti sportivi, piazze pubbliche, giardini pubblici e parchi, banche, caserme militari e di polizia, uffici pubblici, ricoveri zootecnici e per la tutela degli animali d'affezione (canili, etc); 

Il divieto di utilizzo dei botti esplodenti di qualsiasi categoria, specie e tipo nel centro cittadino durante lo svolgimento di manifestazioni o eventi in programma per le festività natalizie dal 13 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, ad una distanza inferiore a 150 metri dal luogo dell'evento o manifestazione. Fuori da questi divieti e nel rispetto delle prescrizioni e delle minime distanze di sicurezza indicate sulle etichette, l’uso è autorizzato fino al 6 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, a eccezione dei periodi dalle 16 del 24 dicembre alle 7 del 25, dalle 16 del 31 alle 7 del primo gennaio e dalle 16 alle 24 del 6 gennaio; in queste giornate il divieto riguarderà tutto il territorio comunale.  

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop