In Sardegna

400mila euro dalla Regione per la casa di riposo di Via Cresia Ezza

L’investimento totale sarà di 700mila euro

400mila euro dalla Regione per la casa di riposo di Via Cresia Ezza

Di: Antonio Caria


Nella giornata di ieri 4 dicembre, è stata pubblicata la graduatoria provvisoria per lo stanziamento di finanziamenti destinati alla realizzazione completamento, manutenzione straordinaria e messa a norma e in sicurezza, di opere pubbliche e infrastrutture di interesse comunale e sovracomunale.

Tra i beneficiari anche il Comune di Borore che ha ricevuto la somma di 400mila euro per la valorizzazione e l’adeguamento della struttura che ospita la casa di riposo, in via Cresia Ezza. Il cofinanziamento comunale sarà di 50mila euro.

Un finanziamento che andrà ad aggiungersi agli ulteriori 250mila che l’Amministrazione comunale aveva inserito nel bilancio 2018/2020, il quale verrà utilizzato per la realizzazione di un impianto di riscaldamento di ultima generazione, per l’adeguamento della struttura all’attività svolta e per ulteriori interventi di efficientamento energetico, per un totale complessivo di 700mila euro.

«Un intervento – fanno sapere dal comune – fortemente voluto dall’amministrazione, in quanto la struttura offre da anni un servizio molto importante, svolto seriamente da chi negli anni ha gestito la struttura. Tutto questo ci permette di valorizzare questo nostro patrimonio ed offrire ai presenti/futuri gestori della struttura e ai pazienti uno spazio accogliente e completamente funzionale ai bisogni richiesti».

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop