Cagliari

Ruba un videogioco e picchia i vigilantes: arrestato

L’autore del gesto è un tossicodipendente pregiudicato: è finito in manette

Ruba un videogioco e picchia i vigilantes: arrestato

Di: Alessandro Congia


I Carabinieri della stazione di Pirri, coordinati dalla Compagnia di Cagliari, hanno arrestato per il reato di rapina impropria e furto in attività commerciale, un cagliaritano classe 1986 tossicodipendente che, intorno alle 16.30 di ieri sera, si è intodotto in compagnia di un amico, anch’egli cagliaritano, classe 1985, pregiudicato, all’interno della Conad di via Jenner. 

I due cercavano di impossessarsi illecitamente di un videogioco per consolle. Dopo aver provato ad occultare la refurtiva, i ladruncoli tentavano di oltrepassare la barriera casse e, avvicinati dal personale addetto alla sicurezza che avevano notato i due con fare sospetto, l’autore del furto reagiva in modo violento con percosse nei confronti dei vigilanti, venendo comunque bloccato ed immobilizzato sino all’arrivo immediato dei Carabinieri che lo sottoponevano all’arresto. 

L’altro soggetto è stato invece denunciato dall’Autorità Giudiziaria per il reato di furto in quanto, allontanatosi furtivamente in direzione dei parcheggi durante la reazione violenta dell’amico, si era impossessato di oltre dieci confezioni di batterie stilo che i Carabinieri hanno poi recuperato e restituendole al direttore del punto vendita. Il responsabile della rapina è stato invece accompagnato dai militari dell’Arma ai domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop