Tempio Pausania

Incendi in Gallura: arrestato piromane seriale

Responsabile di aver appiccato almeno otto incendi

Incendi in Gallura: arrestato piromane seriale

Di: Redazione Sardegna Live


Oggi in conferenza stampa il capo della Procura gallurese, Gregorio Capasso, e il dirigente dell’ispettorato tempiese della forestale, Giancarlo Muntoni, hanno illustrato i dettagli dell’operazione che ha portato all’arresto di un piromane seriale, accusato degli incendi che hanno interessato il territorio di Santa Teresa di Gallura.

In manette è finito Francesco Occhioni, 36enne, nato a Tempio ma residente a Santa Teresa. L’uomo arrestato dagli agenti del corpo forestale di Tempio, è accusato di almeno otto incendi sviluppatisi nelle campagne e in alcune zone di pregio ambientale del territorio di Santa Teresa di Gallura tra il settembre 2017 e lo stesso mese di quest’anno.

Il peggior rogo registrato era stato a fine agosto in via Romagna, dove le fiamme avevano divorato un ettaro e mezzo di macchia mediterranea e si era evitato il peggio per le vicine abitazioni solo grazie all’intervento dei soccorsi. L'incendio era stato appiccato lungo il sentiero naturalistico di Lu Patri, a pochi passi da case e trecento chilometri dalla spiaggia di Rena Bianca.

Nei prossimi giorni il 36enne sarà interrogato dal gip Andrea Pastori.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop