Musei

A Musei per parlare del futuro del Consorzio di Bonifica del Sud Sardegna

Proseguono gli incontri promossi da Coldiretti Cagliari

A Musei per parlare del futuro del Consorzio di Bonifica del Sud Sardegna

Di: Antonio Caria


Vanno avanti gli incontri promossi nel territorio da Coldiretti Cagliari con i propri soci aderenti al Consorzio di Bonifica del sud Sardegna. Lunedì 17 settembre alle 10.30, si fa tappa nell’aula consiliare Villa Asquer di Musei.

L’obiettivo è quello di discutere della situazione del Consorzio visto anche il recente storico accorpamento e la nascita del Consorzio del sud Sardegna, 15 anni di commissariamento e la convocazione dell’assemblea elettiva prevista per il 28 ottobre.

Un Percorso di confronto che richiede tempo vista la vastità del territorio e l’importanza del tematiche da affrontare. Motivo per cui Coldiretti Cagliari, insieme alle altre Organizzazioni agricole, anche se favorevole e ritenga necessario il rinnovo delle cariche sociali dopo 15 anni di Commissariamento, ha chiesto un breve rinvio dell’assemblea elettiva.

Dopo la lettera indirizzata lo scorso 13 luglio all’assessore all’Agricoltura, Pier Luigi Caria, l’incontro con il Commissario del 9 agosto e una ulteriore lettera inviata al Presidente e alla Giunta regionale  il 22 agosto, anche ieri pomeriggio (14 settembre) le Organizzazioni agricole per bocca dell’ex presidente di Coldiretti Cagliari Efisio Perra hanno ribadito, durante l’incontro promosso dall’amministrazione comunale di Serramanna con il Commissario, «La necessità di rinviare la data delle elezioni per garantire la massima condivisione del percorso elettorale e di conseguenza una assemblea trasparente, in cui tutti gli aventi diritto siano messi nelle condizioni di essere informati di quanto è stato fatto e delle condizioni finanziarie in cui si trova il nuovo ente nato dalla fusione di diversi consorzi che arrivavano da percorsi e storie differenti».

«Le elezioni sono una tappa fondamentale e attesa – ha dichiarato il neo presidente di Coldiretti Cagliari Giorgio Demurtas – che proprio per questo merita di essere approfondita e discussa coinvolgendo tutti i soci. A maggior ragione dopo la nascita del Consorzio più grande della Sardegna che coinvolge diversi territori alcuni dei quali rischiano di restare marginalizzati. Le elezioni – prosegue – non sono un mero adempimento burocratico ma il fondamentale momento di democrazia dell’ente».

Prevista la presenza del presidente, dell’ex presidente e dell vice direttore di Coldiretti Cagliari Giorgio Demurtas, Efisio Perra e Sergio Lai, e il segretario dell’ufficio di zona Iglesias Nicola Obino.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop