Cagliari

Ruba la borsetta ad una donna e aggredisce poliziotti: nei guai un extracomunitario

Alle tre del mattino sono giunte diverse telefonate al 113 che segnalavano una donna che chiedeva aiuto in via San Lucifero

Ruba la borsetta ad una donna e aggredisce  poliziotti: nei guai un extracomunitario

Di: Alessandro Congia


La Polizia di Stato ha tratto in arresto Sulayman Ceesay, 27enne gambiano, per i reati di rapina aggravata e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

Alle tre di questa notte sono giunte diverse telefonate sulla linea 113 che segnalavano una donna che chiedeva aiuto nella Via San Lucifero a seguito di uno scippo. Il Centro Operativo ha inviato immediatamente un equipaggio a soccorrere la vittima mentre gli altri Agenti hanno effettuato una ampia perlustrazione della zona. 

I poliziotti hanno raggiunto la donna, una cittadina canadese di anni 39, visibilmente scossa e sotto choc, che ha riferito di essere stata picchiata e poi scippata della borsa da un giovane straniero di colore che si è dato alla fuga verso la Via Garibaldi. 

Contemporaneamente un secondo equipaggio, nel transitare nella Piazza Marghinotti ha notato un giovane straniero che procedeva a passo spedito e visibilmente sudato. Il ragazzo è stato fermato; in un primo momento si è mostrato collaborativo, ma quando gli agenti hanno chiesto di controllare l’interno della tracolla, ha ingaggiato una colluttazione con l’intento di scappare. I poliziotti sono riusciti e bloccarlo per procedere a un più accurato controllo.

All’interno delle tasche della felpa sono stati rinvenuti soldi in valuta straniera tra cui 3 franchi canadesi mentre, dentro la borsa, è stato trovato un borsellino da donna contente un passaporto canadese e documenti vari intestati alla vittima. 

Lo straniero identificato per Sulayman Ceesay, 27enne è stato quindi accompagnato in Questura e sottoposto agli accertamenti dattiloscopici di rito presso il Gabinetto di Polizia Scientifica dove il riscontro ha dato un esito positivo in quanto è risultato avere precedenti di polizia, il permesso di soggiorno scaduto dal 2016 con in atto la richiesta di asilo politico.

La vittima è stata accompagnata presso il pronto soccorso del “SS. Trinità” dove i sanitari hanno dato una prognosi di 7 giorni. Il Ceesay è stato tratto in arresto per rapina aggravata e resistenza e violenza a pubblico ufficiale e nella mattinata odierna è previsto il processo con rito per direttissima.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop