Cagliari

Guardie giurate in sciopero: “Senza stipendio è impossibile poter lavorare”

L’astensione dal lavoro è stata proclamata dalla segreteria regionale Ugl sicurezza civile

 Guardie giurate in sciopero: “Senza stipendio è impossibile poter lavorare”

Di: Alessandro Congia


“Non è più possibile tollerare questi incomprensibili ritardi, i vigilantes devono essere pagati e subito. La proclamazione dello sciopero delle maestranze del Gruppo Secur sps Proclamazione sciopero GRUPPO SECUR S.P.A. è una evidente dimostrazione”. 

“La scrivente federazione – scrive Antonello Lecis, segretario regionale Ugl Sicurezza civile - in riferimento alla proclamazione dello stato di agitazione del 13/07/2018 prot 138 nei confronti della società indicata in indirizzo, lavoratori che svolgono servizio di vigilanza armata presso enti committenti pubblici e privati.  A tutt’oggi risulta che il personale non abbia ricevuto il pagamento delle mensilità di giugno – luglio e quattordicesima, i lavoratori ENI la mensilità di luglio, il mancato versamento del TFR nei fondi privati, la cessione del quinto trattenute in busta paga e non versate in banca. Dopo aver ulteriormente richiesto un’ incontro (pec del 17/08/2018 prot 143/sc) con l’azienda per dirimere le questioni, riteniamo non ci siano ulteriori spazi per poter discutere con la società in indirizzo. Dopo aver adottato un congruo periodo di raffreddamento come previsto ai sensi e per gli effetti della legge 146/1990 come modificata della Legge 11/04/2000 n° 83,la scrivente O.S.  – aggiunge Lecis – proclamiamo lo sciopero in Sardegna per la data del 31/08/2018 di tutti i lavoratori del GRUPPO SECUR S.P.A”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop