Alghero

Febbre del Nilo, è allarme ad Alghero

I tecnici dell’Istituto zooprofilattico della Sardegna hanno individuato zanzare infette vicino all’aeroporto

Febbre del Nilo, è allarme ad Alghero

Di: Redazione Sardegna Live


E' allarme a Alghero, dove i tecnici dell’Istituto zooprofilattico della Sardegna hanno individuato due nella zona dell’aeroporto di Alghero due focolai di zanzare risultate infette dal West Nile Virus, la Febbre del Nilo.

Nella mattinata di ieri, 10 agosto, si è tenuto un vertice coordinato dal Dipartimento di prevenzione dell’Ats. Al tavolo hanno preso parte gli esperti dell’Istituto Zooprofilattico, della Provincia di Sassari, i rappresentanti del Centro trasfusionale e dell’istituto di Malattie infettive dell’Azienda ospedaliera universitaria, i responsabili dei presidi ospedalieri di Sassari e Ozieri e i veterinari del servizio di Sanità animale e dei medici del servizio di Igiene e sanità pubblica.

Nel corso dell'incontro si sono analizzati i dati acquisiti per attivare il “Piano integrato di sorveglianza e risposta per il monitoraggio e il contrasto della diffusione del virus” della Febbre del Nilo.

Il virus, che dall’Africa è arrivato in Europa con gli uccelli migratori, deve il suo nome al distretto di West Nile in Uganda, dove è stato isolato per la prima volta nel 1937 in una donna che soffriva di una febbre particolarmente alta. In seguito è stato trovato negli uomini, negli uccelli e nei moscerini in Egitto negli anni cinquanta, diffondendosi infine anche in altri Paesi. 

Al momento non esiste alcun caso sospetto nell’uomo di West Nile Disease in Sardegna. Tutti i test effettuati nei centri trasfusionali hanno dato esito negativo.

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop