In Sardegna

Un pedaggio di 3 euro per accedere a Cala Spinosa: un vespaio di polemiche

Per accedere alla cala bisogna passare per terreni privati: la trovata dei proprietari fa discutere

Un pedaggio di 3 euro per accedere a Cala Spinosa: un vespaio di polemiche

Di: Redazione Sardegna Live


Pagare un pedaggio per arrivare a Cala Spinosa, una delle aree più affascinanti del promontorio di Capo Testa, a Santa Teresa di Gallura.

Per accedere via terra a questo paradisiaco angolo di Sardegna è necessario passare su terreni privati. Ma per i turisti c’è una spiacevole novità: uno dei terreni è stato chiuso con un cancello, sull’altro viene applicato un ticket dai proprietari.

I 150 metri di spiaggia protetti da imponenti massi granitici, ginepri e macchia mediterranea, sono accessibili dalle 8 alle 17 al costo di 3 euro. Chi paga il ha anche diritto a usufruire di servizi come i bagni, e lasciare la spazzatura a un addetto della struttura privata che provvederà a differenziare i rifiuti.

La decisione, come era prevedibile, ha suscitato una scia di polemiche e proteste da parte dei residenti e dei turisti, attirando l’attenzione della Capitaneria di porto, che ha la competenza di rilasciare le autorizzazioni sulle aree demaniali.

La Capitaneria della Maddalena, che ha la competenza su Santa Teresa, in queste ore controlla le carte e potrebbero esserci interessanti sviluppi.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop