Ozieri

Maxi operazione antidroga dei carabinieri: 19 arresti

Blitz dell'Arma nel Nord dell'Isola

Maxi operazione antidroga dei carabinieri: 19 arresti

Di: Redazione Sardegna Live


E' scattata questa mattina all'alba la maxi operazione dei carabinieri della Compagnia di Ozieri, in collaborazione con personale dei reparti del Nucleo Cinofili di Abbasanta e del 10° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Olbia, che stanno eseguendo l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Sassari, su richiesta della Procura che ha coordinato le indagini, nei confronti di 19 indagati.

Le accuse rivolte ai fermati, a vario titolo e in concorso, sono di detenzione e spaccio di stupefacenti, minaccia e tentata estorsione.

Le indagini dei carabinieri, durate 13 mesi,  hanno permesso di ricostruire le attività criminali degli arrestati. Da Ozieri si andava a Bultei dove era possibile reperire grosse quantità di droga e successivamente tagliarla e immetterla nel mercato ozierese. Con il passare dei mesi sono stati identificati numerosi spacciatori. Il lavoro è stato reso ancor più difficoltoso dalla presenza di "vedette" nelle strade del centro logudorese che davano l'allarme al passaggio delle forze dell'ordine. 

Nel corso delle indagini è stato eseguito un arresto in flagranza di reato, sono stati sequestrati alcuni etti di sostanza stupefacente e identificati 35 consumatori di sostanze stupefacenti. Nel corso dei pedinamenti si è appurato come la vendita dello stupefacente avveniva in orari notturni nei vicoli e nelle piazze del centro storico di Ozieri, luoghi poco frequentati, ove gli spacciatori davano appuntamento agli acquirenti. Secondo quanto riferito, l’attività investigativa ha inoltre permesso di accertare un caso di tentata estorsione. Un indagato, infatti, mediante minaccia, ha compiuto una serie di atti volti a costringere un altro indagato a pagargli un debito accumulato inerente lo spaccio di stupefacente da lui fornito.

Gli arrestati al termine dell'operazione denominata "Joker" sono residenti a Ozieri, Anela e Bultei. 

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita per Fabrizio Dessì, 36enne di Ozieri, Dario Bertulu, 37enne di Ozieri, Adriano Sanna, 19enne di Ozieri, i fratelli Giovanni Maria e Lorenzo Sini, 30 anni e 22 anni, di Ozieri, Angelo Brau, 34enne di Bultei, Giacomo Mellino, 27enne di Anela, Graziano Mellino, 49enne di Bultei e Paolo Bianchina, 37enne di Ozieri.

Agli arresti domiciliari, invece, sono finiti Luca Punzurudu, 34enne di Ozieri, Emanuele Ruzzone, 22enne di Ozieri, i fratelli Daniele e Gian Battista Cattina, 37 e 33 anni, di Ozieri, Giuseppe Mazza, 23enne di Ozieri. Obbligo di dimora, invece, per A.N. ed F.T., entrambi di Ozieri. Tre persone, destinatari del provvedimento di custodia cautelare, sono risultate irreperibili.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop