Cagliari

Amianto, contributi ai cittadini per lo smaltimento: a disposizione ci sono 900mila euro

I fondi serviranno per sostenere le spese di rimozione, trasporto e smaltimento. Per i privati i contributi arrivano a 5mila euro, mentre per scuole, strutture per anziani, religiose ed edifici adibiti per un uso pubblico si arriva a 12mila euro

 Amianto, contributi ai cittadini per lo smaltimento: a disposizione ci sono 900mila euro

Di: Alessandro Congia


Il Sindaco Metropolitano Massimo Zedda e il delegato Metropolitano all'Ambiente Paolo Schirru, hanno presentato nella Sala Consiliare del Palazzo Regio il bando per l'erogazione di contributi ai privati per lo smaltimento dei manufatti contenenti amianto, dislocati nel territorio della Città Metropolitana di Cagliari. 

La Regione Autonoma della Sardegna, con la Deliberazione GR n°66/29 del 23/12/2015, ha approvato il Piano Regionale di protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell’ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto. 

La rimozione e il corretto smaltimento dei manufatti contenenti amianto come coperture, condotte, cisterne, rappresenta una delle priorità per la salvaguardia e cura della salute pubblica, ma tuttavia comporta un costo significativo. Per questa ragione, nonostante la sua pericolosità, spesso si rinuncia alla rimozione del manufatto oppure al suo corretto smaltimento. Prova ne sia la costante presenza di amianto nelle discariche abusive o nei semplici cumuli di rifiuti presenti nel territorio. 

La Regione Autonoma della Sardegna, per queste ragioni, già nel 2015 approvava il Piano Regionale di protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell’ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto.

Le risorse, messe ora a disposizione dalla Città Metropolitana per il Bando 2018 su fondi della L.R. 22/2005 “Norme per l'approvazione del Piano Regionale di protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell’ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto”, ammontano a euro 906.062,46.

Per accedere ai contributi, i cittadini del territorio della Città metropolitana potranno presentare domanda per la copertura di una parte delle spese di rimozione e smaltimento dei manufatti contenenti amianto.

Le istanze dovranno essere presentate on line mediante l'apposito applicativo attivo dal giorno 12 luglio 2018 sino al 19 ottobre 2018, sul sito della Città Metropolitana al seguente indirizzo:

https://istanze.cittametropolitanacagliari.gov.it 

Referenti e contatti

Help Desk:

- chiamare il n° 070 4092765 il lunedì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 16,30 e il mercoledì dalle 9,00 alle 13,00

Richiesta informazioni: scrivere una mail all'indirizzo:  bandoamianto@cittametropolitana.gov.it

Per informazioni o chiarimenti sulla presentazione delle istanze contattare dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00 i seguenti uffici:

Viviana Deriu, tel. 070 4092950,  Mail: viviana.deriu@cittametropolitana.gov.it

Marcello Mocci  tel. Tel.070 4092849,  

Mail: marcello.mocci@cittametropolitana.gov.it

Ufficio relazioni col pubblico (U.R.P.)  800.924.923  Mail: urp@cittametropolitanacagliari.gov.it

Responsabile del procedimento Ing. Roberto Cossu – Funzionario del SettoreTutela Ambiente Ufficio Bonifiche siti contaminati – tel 070 4092794  e-mail: roberto.cossu@cittametropolitanacagliari.gov.it

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop