Cagliari

Una zampa per Mirto delle Meraviglie, il micetto di due mesi che commuove il web

L’associazione di volontariato lancia un appello: “Aiutateci”

Una zampa per Mirto delle Meraviglie, il micetto di due mesi che commuove il web

Di: Alessandro Congia


Sardegna Live.net  pubblica integralmente l'appello lanciato dai volontari di Micilandia: stavolta, tra le centinaia di vicende tristi legate all'abbandono di piccole bestiole a quattro zampe, ci ha particolarmente colpito la storia di questo piccolo micetto tigrato. A voi la lettura delle disavventure di Mirto.

Mirto è un cucciolo di un mese e mezzo abbandonato in una delle diverse colonie che seguiamo. Abbandonato come uno straccio vecchio dentro una piccola casetta in plastica utilizzata come riparo cibo, abbandonato nelle ore più calde della giornata con l'ambiente interno che ha raggiunto temperature veramente molto alte. Abbandonato da persone che credendo di ripulirsi la coscienza che non hanno lo stavano condannando a morte. Appena recuperato è stato portato subito in clinica dove è rimasto ricoverato per un paio di giorni. Aveva problemi respiratori e gli occhi completamente incollati dal pus.

Una volta dimesso ha continuato il suo stallo in casa, per la situazione dei suoi occhietti è stata offerta la visita oftalmologica da un veterinario specializzato di Cagliari. Dopo la visita è stata acquistata la terapia ed è stato iniziato con lui un percorso per cercare di salvargli almeno la parziale vista da un occhio. Il gattino è stato anche testato tramite PCR Fiv felv e siamo ancora in attesa degli esiti. Nel frattempo però Mirto improvvisamente è stato male, da un giorno all'altro ha avuto vomiti e dissenteria ed è stato prontamente riportato in clinica. Il gattino è stato ricoverato e attualmente è in prognosi riservata. Tra i vari accertamenti è stato compiuto il test per la panleucopenia e il risultato è stato positivo.

Mirto ce la sta mettendo tutta, e sono sicura che sente tutta la positività che chi si è affezionato a lui gli sta mandando. Il problema fondamentale però è che questo secondo ricovero, di cui ovviamente non si sa la durata, sarà oneroso.. sicuramente piu' del primo che comunque è costato più di €100. Per questo motivo chiedo a chiunque si sia affezionata a lui di fare una piccola donazione anche solo di €1, o se proprio non volete dare dei soldi vi chiedo una donazione in cibo per le colonie che seguo in modo tale che i soldi che risparmio comprando io stessa il cibo li possa reinvestire nelle sue cure.

Nessuno è obbligato ad aiutare, ma vorrei che un attimo capiate che le cure di questa povera creatura non si pagano con i like e i cuoricini. Chiunque voglia aiutarci in questo percorso mi può contattare in privato tramite messaggio su Facebook oppure al numero 3403638674. I dettagli per eventuali donazioni (Postepay PayPal bonifico oppure a mano) verranno forniti in privato e se siete di Cagliari potete direttamente lasciare la vostra donazione in clinica. Se siete di Cagliari e volete venire a conoscere Mirto potete contattarci e vedremo di metterci d'accordo. Grazie a chi c'è stato a chi c'è e a chi ci sarà 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop