Elmas

Capi d’abbigliamento e orologi contraffatti: sequestrato il ‘tesoretto’ di una donna senegalese

Ecco cosa è stato rinvenuto all’interno del bagaglio in aeroporto

Capi d’abbigliamento e orologi contraffatti: sequestrato il ‘tesoretto’ di una donna senegalese

Di: Alessandro Congia


Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Cagliari in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale Aeroporto di Elmas “Mario Mameli”, con l’ausilio dei militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato numerose t-shirt  di varie marche: Armani, Louis Vuitton, Philipp Plein, Gucci, Chanel e quindici orologi marcati Guess, Versace, Tissot, un valore complessivo stimato di circa 13mila euro. 

La merce è stata rinvenuta all’interno del bagaglio di una donna originaria del Senegal, residente in Sardegna, proveniente da Dakar, vettore Roma-Fiumicino. La passeggera non è stata in grado di produrre idonea documentazione comprovante l’acquisto o l’originalità della merce. 

I periti delle società titolari dei marchi, contattati dai funzionari dell’Agenzia, hanno confermato la contraffazione dei prodotti, che sono stati sequestrati, mentre l’autrice dell’illecito è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria competente per commercio di prodotti contraffatti. 

L’accuratezza del confezionamento ha evidenziato l’elevato livello qualitativo dei capi sequestrati, che, certamente, avrebbero potuto ingannare anche gli acquirenti più attenti.  Fondamentale per l’attività ispettiva dei funzionari doganali è l’apparecchiatura scanner ai raggi X  in dotazione alla Sezione Operativa delle Dogane dell’Aeroporto di Elmas.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop