In Sardegna

In arrivo due defibrillatori a Mara

La decisione è arrivata nel corso della Giunta comunale del 9 maggio

In arrivo due defibrillatori a Mara

Di: Antonio Caria


A breve, la biblioteca e il Centro sociale di Mara saranno dotati di due defibrillatori. È ciò che emerso nel corso della seduta di Giunta comunale del 9 maggio, convocata dal Sindaco Salvatore Ligios, in cui è stata manifestata l’intenzione di mettere a disposizione dei cittadini maresi, delle Associazioni e della palestra comunale questo importante apparecchio salvavita, ormai diventato obbligatorio in tutte le attività sportive.

Secondo quanto stabilito dalla Giunta, il defibrillatore destinato alla palestra sarà collocato all’interno di una teca esterna termo riscaldata mentre quello per il Centro sociale in una interna.

Gli apparecchi, semiautomatici, avranno un tempo di ricarica  e un tempo di analisi ECG minore di dieci secondi. Il personale qualificato all’utilizzo potrà avvalersi della guida vocale e dei segnali luminosi per il loro corretto utilizzo. Inoltre, nei caseggiati interessati, saranno posizionati due cartelli presenza DAE. Le spese saranno di 2mila 500 e 607, 56 euro. Per la fase istruttoria è stata incaricata la dottoressa Maria Sara Sechi (Agente di Polizia Locale).

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop