Cagliari

Ristoranti e locali in crisi. Stefano Lai: “Non è vero, pensiamo a creare sinergia”

Il rappresentante della Cascom Sardegna snocciola dati e progetti per ridare impulso locale

Ristoranti e locali in crisi. Stefano Lai: “Non è vero, pensiamo a creare sinergia”

Di: Alessandro Congia


In un contesto economicamente difficile come questo cosa dobbiamo fare? Lamentarci o prendercela con Banche o Governo? Poco utile – fa sapere da Cagliari, Stefano Lai presidente Provinciale di CAscom Sardegna, associazione di Categoria accreditata con la Regione Autonoma della Sardegna. Come soggetto sociale partecipa attivamente alle consultazioni in tema di attività produttive presso i principali comuni della Sardegna nasce a settembre del 1988 e  ha come scopo quello di rappresentare il mondo delle piccole e medie imprese oltre ad avere l’obiettivo di contribuire alla crescita e alla stabilità. 

“Noi iniziamo a fare delle azioni concrete – spiega Stefano Lai, per anni ristoratore - pensiamo a dare il nostro contributo sul territorio. Dobbiamo fare rete e mettere a sistema quello che già abbiamo, una sorta di riciclo di attrezzature e competenze. Abbiamo iniziato a farlo già da un anno ,partendo da piccole cose. Il 20-21 e 22 aprile abbiamo organizzato all’Ex manifattura Tabacchi la seconda edizione di Rete Mediterranea un mino expo dove hanno esposto dei piccoli produttori, inoltre le prime due mattine abbiamo invitato oltre 250 bambini delle scuole, che hanno partecipato a 4 laboratori : il pane, il vino,il latte  e l’olio. Esperti hanno raccontato come si fanno. Poi 4 seminari coordinati da Stefania De Michele su vari argomenti legati al territorio al turismo e alla cultura, a cui hanno partecipato Paolo Frau Assessrore  alla cultura, Marzia Cilloccu Assessore alle Attività Produttive, Annalisa Bonfiglio Presidente del Crs4, Giacomo Cao Presidente del Distretto Aerospaziale, Gianluca Medas Scrittore e Regista Fabrizio Frongia Presidente di Monumenti Aperti con cui è nata subito una collaborazione inserendo nel programma di “Gusta la Città” all’interno di Monumenti Aperti l’iniziativa “ a Fregola d’arte” un progetto per la valorizzazione delle nostre tipicità. Inoltre hanno partecipato tantissimi studiosi e altri politici, dirigenti bancari e tanti altri esponenti del territorio. Ma non ci fermiamo qui, consapevoli della difficoltà delle produzioni televisive a venire in Sardegna abbiamo contattato lo staff di Alessandro Borghese e il 6 di aprile abbiamo ospitato per 3 giorni Marco Chiappa Produttore Esecutivo di “4 Ristoranti” il programma di Alessandro Borghese, portandolo in giro per ristoranti e agriturismo. Il problema è l’elevato costo per la realizzazione delle puntate, questo problema è lo stesso riscontrato con Laura Pausini. Quindi noi stiamo dando un supporto per cercare di limitare i costi di realizzo. Noi dobbiamo incentivare queste attività sono risorse finanziarie che vengono dal territorio nazionale e inoltre è pubblicità gratuita. Tutto questo crea occupazione senza grosse anticipazioni finanziarie. E i risultati - esordisce il presidente provinciale di Cascom Sardegna - si stanno vedendo, torneranno a metà maggio per la selezione finale e poi a giugno per la realizzazione del programma. Noi ci crediamo e le risposte in termini positivi ci sono”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop