Thiesi

Sabato 21 aprile la sesta edizione di “Sonos de Beranu”

Nata grazie alla passione di Giuseppe Pola, la manifestazione ospiterà alcuni tra gli organettisti più apprezzati in Sardegn

Sabato 21 aprile la sesta edizione di “Sonos de Beranu”

Di: Antonio Caria


Sabato 21 aprile alle 21.00, l’ormai famoso quartiere di Rochitas a Thiesi, ospiterà la sesta edizione di “Sonos de Beranu”, l’ormai consueto appuntamento dedicato all’organetto.

Un evento nato grazie alla passione di Giuseppe Pola, giovane appassionato di tradizione locali e bravissimo suonatore di questo strumento musicale già dall’età 5 anni.

Nel corso di questi ultimi anni, Pola ha portato avanti un intenso lavoro di ricerca che lo ha portato al ritrovamento di una vecchia registrazione, di breve durata, di quello che lui ritiene essere il ballo originale tiesino, eseguito da Antoneddu Mannu.

I passaggi eseguiti da quest’ultimo sono stati utili per effettuare una più completa rielaborazione del ballo. «La famiglia Mannu – ha dichiarato Giuseppe Pola – era tra le famiglie più appassionate del ballo sardo e Antoneddu ne aveva appreso l’arte dallo zio. Questo ballo si caratterizza per il tempo ritmico lento e cadenzato. Dopo aver ascoltato questa ed altre registrazioni, ho provato a riprodurre i passaggi, mettendoci anche del mio. Dopo qualche tempo, mi era stata regalata un’audiocassetta , nella quale vi era registrato il ballo suonato da un anziano di Borutta, a pochi Km da Thiesi. Ascoltando ho notato che il ballo era molto simile proprio a quello che avevo provato a ricreare io, questo mi ha dato maggiori certezze e sto continuando a lavorare con l’intento di recuperare il ballo a “sa tiesina” originale». 

La serata, presentata da Francesco Spanu di Torpè, sarà aperta dalle musiche di Giuseppe Pola. A seguire, si alterneranno sul palco alcuni valorosi organettisti provenienti da tutta l’isola come Giuseppe Cubeddu di Ossi, Caterina Puledda e Giovanni Lai di Villanova Monteleone, Guido Vercellino da Bosa,  Lorenzo Chessa di Irgoli, Costantino Lai di Sorgono, Antonio Marras di Perfugas. Prevista anche l’esibizione del tiesino Antonio Demartis con la sua armonica a bocca. La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop