Padria

“Monumenti Aperti 2018” nella vallata di Badde Nare

I due trek archeo-naturalistici sono promossi da Archeo Padria

“Monumenti Aperti 2018” nella vallata di Badde Nare

Di: Antonio Caria


Inizia a delinearsi il programma per la ventiduesima edizione di “Monumenti Aperti”, che arriverà a Padria sabato 12 e domenica 13 maggio. A questo proposito l’Associazione Sportiva Dilettantistica “Archeo Padria” ha promosso due trek archeo naturalistico nella bellissima vallata di Badde Nare.

L’escursione, della lunghezza di circa due chilometri prevede la visita a quattro Domus de Janas pluricellulari e con delle colonne scolpite nella roccia, al nuraghe di “Mastru Gasparre”, realizzato in blocchi di calcare bianco, e l’antico ovile in stile spagnolo di proprietà della nobile famiglia “Castiglia”. Inoltre, verrà percorso un suggestivo canyon nato grazie all’erosione dell’acqua nella roccia.

Il programma prevede alle 10.00, il ritrovo in piazza dei Balli, la partenza alle 10.30 e la conclusione alle 13.30.

L'escursione affronterà un dislivello di 200 metri, con una pendenza media del 6.5% e massima del 35.2%. Durante il percorso si avrà modo di incontrare tratti con rocciosità affioranti e terreni sconnessi. Per questo, gli organizzatori consigliano l’utilizzo di scarpe da trekking, di un abbigliamento adatto alla stagione e il possesso una piccola riserva di acqua.

La quota di adesione è stata fissata in 15 euro (10 per i tesserati Archeo Padria – CSEN-CONI) e comprende l’ assicurazione annuale personale, il tesseramento allo CSEN- affiliato CONI e l'iscrizione alla newsletter di Archeo Padria per ricevere tutti gli inviti agli eventi. Maggiori informazioni ai numeri 3492507361 (anche per sms e WhatsApp) o all’indirizzo di posta elettronica caima@tiscali.it.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop