Cagliari

Chiesa di Santa Lucia, tra i ruderi del monumento erbacce e rifiuti

In via Sardegna, tra i pannelli informativi, il degrado

Chiesa di Santa Lucia, tra i ruderi del monumento erbacce e rifiuti

Di: Alessandro Congia


Le foto del giorno su SardegnaLive.net: mettete dei fiori nei vostri cannoni, ancor meglio, lasciate che gli scavi archeologici nel quartiere della Marina, a Cagliari, vengano invasi da erbe e piante infestanti. 

Sopravvissuta  a tanti secoli e anche ai bombardanti del 1943, in un post pubblico su Fb, anche lo scrittore cagliaritano, Sandro Mascia ironizza sulla vergognosa situazione: “Accade mentre gli "intellettuali" kalaritani polemizzano per le scalette di S. Teresa, ma tra le rovine della Chiesa di S. Lucia crescono le piante sulle tombe. Perché non mettete i pomodori?”.  

Il monito ironico ma abbastanza attuale sui social è indirizzato soprattutto al Comune e agli uffici competenti, affinché turisti e visitatori non vedano il degrado e l’incuria su un bene storico importante della città.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop