Isili

Alcol e controlli sulle strade del Sarcidano: i Carabinieri denunciano due persone

Ecco il bilancio di questo fine settimana dei militari della Compagnia di Nuoro

Alcol e controlli sulle strade del Sarcidano: i Carabinieri denunciano due persone

Di: Redazione Sardegna Live


Il Comando Provinciale Carabinieri di Nuoro è da sempre attento al controllo del territorio svolti lungo le arterie principali del Sarcidano e finalizzati al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica, e al contrasto dei fenomeni delittuosi che si verificano durante la circolazione stradale. Uno degli illeciti più diffusi, che mette a serio rischio la vita delle persone, è la guida in stato d’ebbrezza alcolica. I Carabinieri della Compagnia di Isili hanno sorpreso due conducenti sotto gli effetti dell’alcool. Un 50enne originario della zona, i cui test etilometrici riscontravano tassi alcolemici ben superiori a quelli consentiti, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Cagliari per guida in stato di ebbrezza e immediatamente sottoposto al ritiro della patente. Per un 65enne, invece, è scattato il solo ritiro della patente non essendo i valori registrati dall’etilometro superiori alla soglia che prevede la denuncia alla Procura. 

E' necessario ricordare quanto previsto dalla normativa vigente per il contrasto di questo illecito:  l’articolo 186 del Codice della Strada punisce severamente tale condotta, facendo però una distinzione nella sanzione a seconda del tasso alcolemico che viene di volta in volta misurato (comunque dopo aver effettuato due prove con l’apparato etilometrico in dotazione alle Forze di Polizia e risultate entrambe sempre superiori a 0,5 g/l). In particolare, tale articolo prevede che il conducente di qualsiasi veicolo (tale da ricomprendere anche una bicicletta, per esempio), che sorpreso alla guida con un tasso alcolemico tra lo 0,5 e lo 0,8 grammi per litro è sottoposto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma che va dagli 527 ai 2108 euro, oltre alla sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da tre a sei mesi. 

Fatto più complesso se il conducente viene sorpreso alla guida di un veicolo con un tasso alcolemico compreso tra lo 0,8 e l’1,5 grammi per litro: in questo caso la condotta è di rilevanza penale poiché la norma prevede la sanzione dell’arresto fino a sei mesi e l’ammenda da 800 a 3200 euro, oltre alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi a un anno. Ancora più grave da un punto di vista sanzionatorio se il tasso accertato risulterà superiore all’1,5 grammi per litro, poiché è previsto l’arresto da sei mesi a un anno e l’ammenda da 1500 a 6000 euro, oltre alla sospensione della patente di guida da uno a due anni: in quest’ultimo caso intervengono anche altre pene accessorie, ovvero quella della confisca del veicolo se di proprietà del conducente e il raddoppio della sospensione della patente di guida se il conducente è stato denunciato almeno due volte per questo reato nell’arco di due anni. 

L’attività di prevenzione posta in essere dall’Arma di Isili sui 13 comuni della giurisdizione ha consentito, inoltre, di denunciare alla Procura della Repubblica di Cagliari per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere un 55enne originario del Sulcis. L’uomo, infatti, veniva trovato in possesso di due coltelli del genere proibito per i quali la legge vieta il porto senza giustificato motivo: “I controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Nuoro – precisa il Capitano Elias Pasquale Ruiu - proseguiranno nei prossimi giorni, l’obiettivo è quello di scoraggiare le irregolarità”

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop