Capoterra

Omicidio a Capoterra: ucciso un 56enne, fermate due persone

Si tratta di due uomini di 41 e 43 anni

Omicidio a Capoterra: ucciso un 56enne, fermate due persone

Di: Redazione Sardegna Live


Sono due le persone fermate dai Carabinieri accusate dell’omicidio di Vincenzo Crisponi avvenuto nel pomeriggio di ieri nel parco giochi di via Satta a Capoterra.

Il fermo di indiziato di delitto è stato eseguito nei confronti di Ignazio Siddi, di 43 anni, e Farigu Francesco, 41enne, entrambi di Capoterra.

Secondo quanto ricostruito dai militari di Capoterra, della Compagnia di Cagliari e del nucleo investigativo del comando provinciale) Crisponi, di 56 anni, sarebbe stato ucciso al termine di una violenta lite scoppiata per futili motivi. Gli investigatori ritengono che il movente dell'aggressione sarebbe riconducibile alle offese proferite dalla vittima nei conforti di uno dei due uomini fermati che avrebbe rifiutato di acquistare uno spinello.

Espletate le formalità di rito, i due sono si trovano nel carcere di Capoterra, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

L'autopsia effettuata sul corpo della vittima ha stabilito che si è trattata di "morte cardiaca improvvisa".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop