Olbia

Estorsione e usura ai danni di imprenditori del nuorese: arrestato un 62enne olbiese

Danneggiamenti, attentati incendiari e minacce di gravi ritorsioni nei confronti delle vittime

Estorsione e usura ai danni di imprenditori del nuorese: arrestato un 62enne olbiese

Di: Redazione Sardegna Live


Questa mattinata, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare coercitiva, emessa dal GIP presso il Tribunale di Nuoro che ha disposto la misura degli arresti domiciliari, hanno arrestato Salvatore Canu, 62enne di Olbia, accusato di usura, estorsione e tentata estorsione aggravate, commessi in provincia di Nuoro.

Secondo quanto riferito dagli investigatori, l’indagine, durata oltre un anno e cominciata negli ultimi mesi del 2016, ha consentito di fare luce su un episodio di usura ai danni di un gioielliere, al quale sono stati imposti tassi usurari compresi tra il 48% ed il 69% circa, di riscontrare numerosi elementi di prova nei confronti dell’indagato, risalendo a danneggiamenti, attentati incendiari e minacce di gravi ritorsioni nei confronti delle vittime, nonché evidenziare gli atti propedeutici all’esecuzione di un attentato dinamitardo, ancora non portato a termine.

I dettagli dell’operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10:30 odierne presso il Reparto Territoriale Carabinieri di Olbia.

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop