Ovodda

Ovodda apre le porte del Carnevale, una festa per tutti

Sabato 3 febbraio, a partire dalle ore 16:00, la grande Sfilata del Carnevale percorrerà le vie principali del paese con i carri allegorici e i gruppi in maschera

Ovodda apre le porte del Carnevale, una festa per tutti

Di: Redazione Sardegna Live


Se è vero che in Sardegna esiste un Carnevale per ogni luogo abitato, è altrettanto vero che il Presidente dell’Associazione Carnevali d’Italia ha definito quello che si svolge a Ovodda, in occasione del mercoledì delle Ceneri, uno dei più antichi del mondo insieme a quello di Nant, in Francia.

Gli eventi del Carnevale che precedono la manifestazione spontanea che si perpetua da sempre nel primo giorno di Quaresima, sono caratterizzati dalla forza con cui in paese apre le porte dell’accoglienza, con spirito goliardico, divertimento assicurato, sana euforia.

L’amministrazione comunale, in collaborazione le associazioni del paese e nel rispetto del programma tradizionale che resta immutato nella sua improvvisazione, organizza per il secondo anno consecutivo la grande festa del Carnevale ovoddese, con l’auspicio che possa bissare lo straordinario successo della precedente edizione. 

“Non mi aspettavo - dice il sindaco Cristina Sedda - il grande successo e la partecipazione popolare alla manifestazione dello scorso anno. Per questo motivo abbiamo deciso di organizzare una nuova edizione. La sfilata dei carri allegorici non toglie nulla al Carnevale tradizionale, ma stimola, crea aggregazione e genera entusiasmo. Tradizione vuol dire sapersi adeguare ai tempi moderni senza stravolgere il passato e la storia. Gli ovoddesi nascono geneticamente predisposti per il Carnevale e per tutto ciò che può essere sano divertimento”.

Sabato 3 febbraio, a partire dalle ore 16:00, la grande Sfilata del Carnevale percorrerà le vie principali del paese con i carri allegorici, i gruppi in maschera, una cascata di coriandoli e stelle filanti, musica, danze, canti, libere rappresentazioni.

“A grande richiesta abbiamo deciso di riproporre un evento che nasce per divertire tutti, dai più piccoli ai più grandi, con grande sfoggio di colori e fantasia - spiega Francesco Cinelli, consigliere comunale -. La sfilata dei carri allegorici e il contorno che arricchisce una giornata meravigliosa, apre e rinforza un periodo che per sua natura invita alla leggerezza con spirito di evasione. Il nostro obiettivo, ancora una volta, è quello di coinvolgere gli ovoddesi di ogni fascia di età e tutti coloro che avranno il piacere di fare festa con noi”.

C’è un premio in palio e iscrizione gratuita per i carri che vorranno partecipare alla grande sfilata del Carnevale ovoddese. Il montepremi ammonta a tre mila euro suddiviso tra il primo, il secondo e il terzo carro classificato così come sarà stabilito da una Giuria che avrà il compito di valutare la bellezza, l’originalità, la capacità di creare movimento, l’allegria del carro e del gruppo che lo realizzerà, accompagnandolo nel pomeriggio festivo.

Potranno partecipare, inoltre, gruppi in maschera provenienti da tutte la parti della Sardegna e animati da un forte spirito di condivisione e divertimento.

È prevista la cena per tutti coloro che saranno parte attiva di questo straordinario evento che apre le porte del carnevale ovoddese.

“Lo scorso anno siamo stati tutti travolti dalla musica, dai colori, dalla felicità dei bambini e anche dei grandi - dice Alessandra Lai, assessore del Comune di Ovodda - ed è proprio quel piacere di stare insieme, di vivere con leggerezza una festa di comunità, che anche per il 2018 abbiamo pensato di ripetere l’esperienza, ma con più forza e maggiore coinvolgimento.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop