Porto Torres

Obiettivo sicurezza: scattano i controlli della Polizia Locale sulla ex SS 131

Dopo la fase di monitoraggio, terminata nei giorni scorsi la Polizia locale di Porto Torres effettuerà i rilevamenti della velocità dei mezzi in transito nella ex SS 131, nel tratto recentemente riqualificato dalla Provincia di Sassari all'altezza del rione di Li Lioni.

Obiettivo sicurezza: scattano i controlli della Polizia Locale sulla ex SS 131

Di: Antonio Caria


Dopo la fase di monitoraggio, terminata nei giorni scorsi, la Polizia locale di Porto Torres ha deciso di effettuare i rilevamenti della velocità dei mezzi in transito nella ex SS 131, nel tratto recentemente riqualificato dalla Provincia di Sassari all'altezza del rione di Li Lioni.

Ciò a seguito dei controlli eseguiti in diverse ore del giorno, che hanno evidenziato numerosi superamenti dei limiti da parte degli automobilisti. Una situazione che mette a repentaglio la sicurezza di chi abita in quella zona. Un dato su tutti:  nei tratti in cui il limite è pari a 50 km/h, la velocità rilevata è compresa fra i 110 e i 130 km/h. Un livello giudicato «preoccupante» ed è per questo motivo che la ex SS 131 verrà inserita nella mappa delle aree monitorate dalla Polizia Locale

«Il tratto di strada è caratterizzato da incroci a raso e attraversamenti pedonali, per cui è indispensabile il rispetto dei limiti per la sicurezza delle persone e degli automobilisti. Il monitoraggio – ha sottolineato il Sindaco Sean Wheeler – ha evidenziato che, spesso e volentieri, viene infranto il codice della strada nel tratto di avvicinamento a Li Lioni. Abbiamo, perciò, dato mandato al Comando di Polizia Locale di concludere la fase di monitoraggio e di effettuare i controlli utilizzando gli strumenti previsti dalla normativa, a tutela delle persone e degli automobilisti che rispettano le regole».

«La velocità, quando non costituisce la causa primaria dell’incidente, ne determina comunque la gravità. Il numero degli incidenti stradali verificatisi negli ultimi anni – ha ricordato la Comandante, Katia Onida – è aumentato. Nell’ambito della fenomenologia infortunistica la velocità, assieme alle distrazioni causate dall'utilizzo di cellulari e smartphone, assume fondamentale rilevanza: costituisce un parametro suscettibile non solo di determinare, ma anche di aggravare, fino alle estreme ed irreparabili conseguenze, qualsiasi evento, a volte anche del tutto banale».

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop