In Sardegna

A Porto Torres la quarta edizione di “Miracolo di Natale”

Lo scopo è raccogliere alimenti a lunga conservazione e giocattoli da distribuire alle famiglie in situazioni di disagio.

A Porto Torres la quarta edizione di “Miracolo di Natale”

Di: Redazione Sardegna Live


Sarà la piazza antistante la Chiesa della Consolata, nel cuore della città, ad ospitare lunedì 18 dicembre la quarta edizione di “Miracolo di Natale”, manifestazione ideata vent'anni fa a Cagliari da Gennaro Longobardi ed "esportata" anche a Porto Torres su iniziativa di Marco Pireddu e Don Michele Murgia, con la collaborazione della Consulta del Volontariato, delle associazioni cittadine, degli artisti e del Comune di Porto Torres.

Lo scopo è raccogliere alimenti a lunga conservazione e giocattoli da distribuire alle famiglie in situazioni di disagio. Da quest'anno sarà anche possibile donare prodotti e vestiti per bambini fino a un anno di età. L'evento è stato presentato questa mattina nella sala Giunta del palazzo comunale. «I promotori di Miracolo di Natale hanno individuato una nuova e suggestiva location nel centro di Porto Torres, che saprà accogliere tutti coloro che parteciperanno e che porteranno i viveri da donare. Il senso di solidarietà è ben presente e sono sicuro che la risposta dei cittadini sarà come ogni anno molto positiva», ha affermato il Sindaco Sean Wheeler.

«Tante famiglie sono in difficoltà e i nostri uffici cercano di dare ogni giorno un supporto, per quanto possibile – ha aggiunto l'Assessora alle Politiche sociali, Rosella Nuvoli – ma è importante l'azione in sinergia con le associazioni, sempre dinamiche, attive e in prima linea per aiutare le persone che affrontano un disagio».

Marco Pireddu ha affermato che «Porto Torres è stato il primo comune a seguire l'esempio di Cagliari. Oggi la manifestazione viene organizzata non solo nel capoluogo e nella nostra città, ma anche in altri centri: è una bella soddisfazione aver fatto da apripista per la diffusione di Miracolo di Natale. Sono tanti coloro che in tutte le forme contribuiscono al successo della raccolta, soprattutto associazioni e aziende locali sensibili a questo tipo di iniziative, alle quali va tutto il nostro ringraziamento».

Tanti gli artisti che spontaneamente daranno il proprio apporto per alimentare il successo dell'iniziativa. L'attrice Daniela Carta, della scuola di teatro “La volpe bianca”, intratterrà i più piccoli la mattina con il personaggio creato durante il laboratorio di teatro diretto da Andrea Dessì. Nel pomeriggio, alle 17, lo speciale “Flash Mob Miracolo di Natale” dedicato ai bambini, curato dalla Bsl Studio Danza di Clelia Bazzoni e Fabiana Sechi, con il supporto di Club Esse e di Pauz, accompagnato da Irene e Asia. Alle 18 si esibirà il gruppo “Young Ensemble Musicando Insieme” composto da Matteo Sechi, Paolo Calvia e Alessandro Ortu e alle 20 la chiusura con le note dei Cantori della Resurrezione. Nel corso del pomeriggio è previsto l'arrivo di Babbo Natale e Mamma Natale a cavallo. Gli organizzatori hanno ricordato che «qualunque artista lo desideri potrà venire a farci compagnia durante la giornata, in maniera del tutto volontaria e nelle forme e nei modi che riterrà più opportuni». Sarà presente anche l'associazione Etnos in abito tradizionale di Porto Torres. La preraccolta sarà effettuata nei supermercati Conad e Granai, ma tutti i cittadini potranno portare le buste con i prodotti lunedì 18 dicembre, in piazza della Consolata, dalle 9 alle 21.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop