Putifigari

Putifigari, tra colori e sapori, spalanca le porte dell’accoglienza

La Mostra Micologica del Capo di Sopra si è chiusa nel segno del successo

Putifigari, tra colori e sapori, spalanca le porte dell’accoglienza

Di: Redazione Sardegna Live


E’ stata una grande festa, ricca di suoni, arte, cultura, artigianato, colori e soprattutto sapori. La XXXVI° Mostra Micologica di Putifigari si è chiusa nel segno di un successo, caratterizzato dalla grande affluenza di pubblico, ma anche dalla qualità e dalla varietà delle proposte. L’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Giancarlo Carta, in sinergia con la Pro loco, le associazioni operanti nei vari ambiti e una comunità particolarmente incline ai valori dell’ospitalità, ha promosso l’evento che da anni rappresenta una vetrina importante per l’enogastronomia del territorio e la pluralità di iniziative che lo qualificano. 

Convegni e tavole rotonde, escursioni e itinerari, attività sportive e laboratori creativi per i bambini, tornei e mostre fotografiche, esposizioni,  spettacoli, degustazioni e folklore: tanti ingredienti hanno contribuito a consolidare un appuntamento destinato a durare negli anni.

Il programma della Mostra si è aperto giovedì mattina con l’escursione micologica per la raccolta dei fughi, utilizzati per allestire la mostra, a cura dell’Associazione Micologica di Putifigari. Venerdì la catalogazione dei funghi e il Seminario scientifico sulla Micologia organizzato da Renato Brotzu, curatore scientifico della Mostra.

Gradimento per lo spettacolo “Moda e gioielli di Sardegna”, presentato da Alessia Simoncelli, che si è tenuto sabato sera. Nella giornata di domenica in tanti hanno potuto gustare le prelibatezze preparate dalla Pro loco per la Sagra del porcino e del porcetto e si sono lasciati coinvolgere dallo spettacolo “Isola in festa”, ideato e condotto da Giuliano Marongiu, in collaborazione con il Coro S’Ena Frisca, che ha visto la partecipazione di diversi artisti sardi (Roberto Tangianu, Laura Spano, Massimo Pitzalis, Gianbattista Longu e ilGruppo Incantos), oltre all’esibizione dei Gruppi Folk “Santa Rughe” di Orosei e “Sant’Anna” di Tortolì.

Gli assessori Margherita Ninniri e Piero Podda (ritratti nella foto con Giuliano Marongiu, la cantante Laura Spano e il giovane stilista Giovanni Cherchi), visibilmente soddisfatti, hanno espresso parole di gratitudine per tutti coloro che hanno raggiunto Putifigari, determinando la riuscita della manifestazione. 

Correlati

Cagliari

Salvato 80enne disperso

Soccorso alpino e Carabinieri recuperano l'anziano a Villacidro. Non aveva fatto rientro a casa dopo essere andato in campagna alla ricerca di funghi

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop