Cagliari

Emergenza sicurezza nei quartieri storici di Cagliari: dopo gli episodi di violenza potenziato il servizio di controllo

Sono state svolte numerose verifiche amministrative finalizzate al contrasto di attività illecite negli esercizi commerciali

Emergenza sicurezza nei quartieri storici di Cagliari: dopo gli episodi di violenza potenziato il servizio di controllo

Di: Redazione Sardegna Live


Con l'obiettivo di realizzare un crescente contesto di sicurezza e legalità,  anche nelle scorse  notti la Polizia di Stato, la Polizia Municipale e la Guardia di Finanza hanno continuato a svolgere numerosi controlli amministrativi, finalizzati al contrasto di attività illecite negli esercizi commerciali, in particolare con riferimento all'abuso dei titoli autorizzativi e alle irregolarità nell'esercizio delle funzioni connesse, nonché contro il fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.

 

Ad integrazione specialistica dell’ordinario presidio del territorio, i controlli hanno interessato i quartieri di Marina e Stampace. Particolare attenzione è stata prestata alla inosservanza delle norme sulla vendita e somministrazione di alcolici, che sovente si collega a situazioni critiche sotto il profilo dell'ordine e della sicurezza, come emerso anche nei recentissimi fatti di cronaca.

 

I controlli hanno fatto emergere, fra le altre cose, che gli alcolici da asporto vengono talvolta venduti oltre l’orario consentito (la mezzanotte) anche nei normali market e che il consumo degli stessi avviene negli spazi pubblici determinando conseguenze sia sulla quiete pubblica che sul decoro urbano.  

 

Sono in corso gli approfondimenti e l’iter di tutte le contestazioni degli addebiti e l’irrogazione delle relative sanzioni.

 

Allo stato attuale la Polizia ha già emesso due contravvenzioni amministrative che ammontano ad oltre undicimila e seicento euro.

 

Si è proceduto, inoltre, al sequestro amministrativo (art. 75 DPR 309/90) di alcune dosi di sostanza stupefacente detenuta per uso personale da due clienti e dal titolare di un esercizio commerciale.  Durante l’attività anti contraffazione la Guardia di Finanza ha sequestrato 90 articoli di abbigliamento e accessori e denunciato una persona per le violazioni previste dagli articoli 474 e 648 del codice penale (introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione).

 

Le attività di controllo proseguiranno incessanti nelle prossime settimane interessando il capoluogo e l’area metropolitana, con particolare attenzione ai quartieri storici di Cagliari.

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop