In Sardegna

Covid. Nell'Isola 33 nuovi team di operatori sanitari

Stanziati 6 milioni. I team verranno distribuiti in tutto il territorio e porteranno avanti campagna screening e piano vaccinale

Covid. Nell'Isola 33 nuovi team di operatori sanitari

Di: Giammaria Lavena


"La Regione Sardegna, dopo un confronto con il NurSind, ha stanziato un finanziamento totale di 6 milioni per le prestazioni aggiuntive degli operatori sanitari che si organizzeranno in 33 team, dislocati in tutti i presidi dell'isola, per lo screening sulla popolazione e per portare avanti il piano vaccinale". 

Lo fa sapere il segretario e coordinatore regionale del sindacato delle professioni infermieristiche, Fabrizio Anedda. "Siamo molti soddisfatti del risultato ottenuto - spiega - grazie alla collaborazione con l'assessorato regionale della Sanità e l'Ats, nella persona del Commissario straordinario Massimo Temussi, per dare vita a un piano vaccinale e di screening della popolazione, in riferimento al Covid 19, su tutto il territorio della Sardegna". 

"In tutta Italia - prosegue - il Governo ha stanziato dei fondi per le prestazioni aggiuntive; era necessario che la Regione Sardegna, in uno stato di emergenza sanitaria dettato dalla pandemia come quello nel quale siamo costretti da un anno, con una pressione sulle strutture sanitarie e sui professionisti del settore, liberasse e autorizzasse l'uso di questi fondi, che sono peraltro previsti". 

Nel frattempo sarebbero arrivate oggi in Sardegna circa 16mila dosi di Pfizer per proseguire la campagna di vaccinazione alle categorie fragili o a rischio, in attesa del vero e proprio piano vaccinale che prenderà il via a marzo. Sulla base del report nazionale, in tempo reale, la Sardegna ha somministrato il 59,7% delle dosi, ovvero 76.362 su 128.000 consegnate.

Correlati

Il nuovo shop di Sardegna Live

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop