Roma

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 12 gennaio: 14.242 nuovi casi e 616 morti

I dati sulla pandemia di Covid-19 di martedì 12 gennaio. Più contagi con più tamponi (141.641), ma il tasso di positività scende di oltre tre punti: è 10,05%

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 12 gennaio: 14.242 nuovi casi e 616 morti

Di: Redazione Sardegna Live


In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 2.303.263 persone (compresi guariti e morti) hanno contratto il virus Sars-CoV-2: i nuovi casi sono 14.242, +0,6% rispetto al giorno prima (ieri erano +12.532), mentre i decessi odierni sono 616, +0,8% (ieri erano +448), per un totale di 79.819 vittime da febbraio.

Le persone guarite o dimesse sono 1.653.404 complessivamente: 19.565 quelle uscite oggi dall’incubo Covid, +1,2%. (ieri erano +16.035). E gli attuali positivi — i soggetti che adesso hanno il virus — risultano essere in totale 570.040, pari a -5.939 rispetto a ieri, -1% (ieri erano -3.953). La flessione degli attuali positivi di oggi — con il segno meno davanti — dipende dal fatto che i guariti, sommati ai decessi, sono in numero maggiore rispetto ai nuovi casi.

I tamponi sono stati 141.641, ovvero 49.985 in più rispetto a ieri quando erano stati 91.656. Mentre il tasso di positività è del 10,05% (l’approssimazione di 10,0549%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti 10 sono risultati positivi; ieri era del 13,7%.  

Più contagi in 24 ore rispetto a ieri, a fronte di più tamponi. Un andamento che si verifica ogni martedì, quando il numero delle analisi processate inizia a crescere rispetto al weekend. C’è da dire - si legge sul Corriere della Sera on line - che siamo lontano dalla media di 200 mila test giornalieri tenuta a novembre con un picco di 254 mila analisi. Una buona notizia la fornisce il rapporto di casi su tamponi (il tasso di positività) che scende di oltre tre punti e passa dal 13,7% di ieri al 10,05% di oggi. Ma con troppi nuovi casi e senza riprendere «si rischia di mettere a repentaglio la campagna vaccinale», dice Walter Ricciardi, ordinario d’Igiene e Medicina Preventiva all’Università Cattolica e consulente del ministro Speranza.

La regione più colpita - come riporta il quotidiano on line Il Corriere della Sera - per numero di nuovi casi è di nuovo il Veneto con oltre 2 mila nuovi positivi (+2.134). Seguono: Sicilia (+1.913 casi), Emilia-Romagna (+1.563), Lazio (+1.381), Puglia (+1.261) e Lombardia (+1.146). Tutte le altre regioni hanno un incremento a due o tre cifre, come si osserva dal dettaglio in basso.

Aumentano le vittime in 24 ore: sono più di 600 per la terza volta nel nuovo anno (vedi i bollettini del 5 gennaio e dell’8 gennaio). È il dato più tragico. Nessuna regione registra zero decessi per il secondo giorno consecutivo, invece il maggior numero di morti è in Veneto (+166), Lombardia (+54) e Emilia-Romagna (+51). Ad avere più di 40 lutti sono: Campania (+44), Piemonte (+42), Puglia (+42), Lazio (+42) e Sicilia (+40).

Crescono le degenze, ma soltanto quelle in area non critica. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +109 rispetto al giorno prima (ieri +176), per un totale di 23.712 ricoverati. Mentre i posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -6 (ieri +27), portando il totale dei malati più gravi a 2.636. Qui, i nuovi ingressi in TI sono +196 (ieri +168). Se i posti letto occupati in terapia intensiva sono diminuiti di 6 unità, ma sono entrate 196 persone in TI, significa che nelle ultime 24 ore sono usciti dalla TI 202 pazienti (196+6) in quanto migliorati o deceduti. Il maggior numero di ingressi in TI è in Veneto (+44), Lombardia (+38), Puglia (+22) e Sicilia (+22), come mostra la tabella in basso. 

I cittadini vaccinati sono oltre 731 mila, per la precisione 731.539 secondo i dati del 12 gennaio forniti alle ore 16.17, come indica il «Report vaccini anti Covid-19» in continuo aggiornamento sul sito del Governo. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop