Cesena

Addio a Tinin Mantegazza: il “papà” di Dodò dell'Albero Azzurro e delle telefiabe

L’artista si è spento all’età di 89 anni. Era stato ricoverato per un malore

Addio a Tinin Mantegazza: il “papà” di Dodò dell'Albero Azzurro e delle telefiabe

Di: Redazione Sardegna Live


Si è spento all’età di 89 anni Tinin Mantegazza, l’inventore di Dodò, l’uccello che rallegrava l’Albero Azzurro. Era anche scrittore, pittore e scenografo, protagonista di spicco del teatro per ragazzi, illustratore e autore di libri per l’infanzia. Mantegazza era stato ricoverato ieri, all’ospedale di Cesena, dopo aver accusato un malore, forse a causa del diabete. 

La sua carriera era iniziata, in Rai, nel 1958, firmando importanti programmi rivolti ai bambini tra i 4 e i 7 anni, tra cui spiccano “Telefiabe” e “L’albero azzurro”, per il quale nel 1990 creò il simpatico uccello Dodò, pupazzo protagonista a pois giallo dal lungo becco. In Rai Tinin ha lavorato molto con la moglie Velia.

Nella sua lunga carriera ha creato più di duemila pupazzi teatrali e televisivi. Sempre in Rai ha collaborato per oltre 18 anni con Enzo Biagi, realizzando i disegni delle schede dei programmi condotti dal giornalista, compreso “Il Fatto”. Nel 1977 ha fondato l’Astra, Associazione Teatro Ragazzi e nel 1978 la compagnia milanese Il Teatro del Buratto. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop