Roma

Realizzato allo Spallanzani il murale per tutti gli abbracci mancati a causa del Covid-19

L’opera è stata realizzata sul muro esterno dell’Istituto dallo street artist Harry Greb

Realizzato allo Spallanzani il murale per tutti gli abbracci mancati a causa del Covid-19

Di: Redazione Sardegna Live


Due uomini che si stringono forte l’un l’altro, uno di loro indossa guanti e mascherina. I loro occhi sono tristi. È questa l’immagine del murales realizzato sul muro all’estero dello Spallanzani di Roma, struttura ospedaliera simbolo della lotta al Coronavirus.

Gli autori sono quelli dello street artist Harry Greb. L’immagine scelta è stata tratta dal film Milos Forman, Qualcuno volò sul nido del cuculo dove Grande Capo (Will Sampson), prima di soffocare con un cuscino l’ormai lobotomizzato McMurphy (Jack Nicholson), si lascia andare a un lungo, silenzioso e composto abbraccio.

Si tratta di un tributo a chi non ha potuto abbracciare i propri cari che stavano male, a chi è guarito, o non ce l'ha fatta, senza essere stato abbracciato.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop