Alessandria

Morte Vigili del fuoco: i Carabinieri nella notte fermano un uomo

Ha risposto per diverse ore alle domande degli investigatori.

Morte Vigili del fuoco: i Carabinieri nella notte fermano un uomo

Di: Redazione


Nella notte i carabinieri hanno eseguito un fermo per la morte dei tre vigili del fuoco nell'esplosione di Quargnento, in provincia di Alessandria. L’uomo è ritenuto responsabile di disastro doloso, omicidio e lesioni volontarie.Sull'identità della persona viene mantenuto il massimo riserbo.

I pompieri che hanno perso la vita in quella cascina sono stati Matteo Gastaldo, 47enne, l'ultimo a essere estratto dalle macerie, residente a Gavi, Marco Triches, 36enne di Albenga (Savona), padre di un bimbo, e Antonio Candido, il più giovane dei vigili deceduti nell’operazione, anche lui di Albenga.

L'uomo, che gli inquirenti avevano già ascoltato più di una volta, avrebbe risposto per diverse ore alle nuove domande degli investigatori. "Ho assistito all'interrogatorio, non posso dire nulla", ha detto il legale lasciando gli uffici dell'Arma in piazza Vittorio Veneto poco prima delle 2 del mattino. "Penso che tra poco - ha aggiunto - avrete delle dichiarazioni ufficiali". 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop