In Italia

Elezioni europee. Zingaretti e Gentiloni sorridono dopo i primi exit poll

De Micheli (Pd): “M5s-Lega minoranza in Ue, Italia non conterà”. Il capogruppo della Lega: “Non usiamo questo voto per crisi governo”

Elezioni europee. Zingaretti e Gentiloni sorridono dopo i primi exit poll

Di: Redazione Sardegna Live


"Il governo italiano con questi due partiti sarà ancora più debole di quanto non sia mai stato in Europa. Saranno nella minoranza in Europa e non conteremo niente. Questo è un problema, oltre al problema che si genererà nel governo". Lo ha detto Paola De Micheli, vice segretaria del Pd, a 'Porta a porta'. 

Moderato ottimismo, invece, al Nazareno dove il segretario Nicola Zingaretti e il presidente del partito Paolo Gentiloni hanno atteso insieme la pubblicazione dei primi exit poll. Con loro i componenti della segreteria dem da Lia Quartapelle a Enzo Amendola, ad Andrea Ortando. Le rilevazioni attestano il sorpasso del Pd sui Cinque Stelle. 

"Non abbiamo intenzione di usare questo risultato per mettere in crisi il governo. Anzi, insieme M5s e Lega siamo oltre il 50%. Certo, il nostro risultato ci dà più forza per mettere al centro i nostri temi: dalle infrastrutture alla flat tax". Lo dice il capogruppo della Lega alla Camera, Riccardo Molinari, a Porta a porta. 

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop