In Italia

Pastore di Oliena arrestato in Piemonte: è accusato di aver appiccato 23 incendi

Si tratta di un allevatore 68enne residente nella zona di Novi Ligure

Pastore di Oliena arrestato in Piemonte: è accusato di aver appiccato 23 incendi

Di: Redazione Sardegna Live


Un pastore originario di Oliena è stato arrestato con l'accusa di aver appiccato 23 incendi nella zona di Novi Ligure, in Piemonte.

A finire in manette Mario Fancello, allevatore 68enne originario di Oliena ma residente a Grondona e con precedenti per detenzione di armi.

L'uomo, stando a quando emerso dalle indagini dei carabinieri della Compagnia di Novi e dei carabinieri forestali di Stazzano, avrebbe incendiato piccole aree di campo dopo il sequestro del terreno che aveva ottenuto in comodato d'uso dalla Curia per trasformarlo in un ovile.

Il terreno era stato sequestrato perché a nonostante il vincolo paesaggistico a che rende inutilizzabili i ruderi presenti in quella zona, il pastore li aveva destinati a stalla e a laboratorio per i formaggi.

Fancello è accusato di incendio e incendio aggravato.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop