Sassari

Sassari. Le punta la pistola, tabaccaia si difende e picchia il rapinatore: sassarese in carcere

IL VIDEO | A distanza di un mese e al termine di un'accurata indagine i Carabinieri sono riusciti a risalire all'autore della tentata rapina

Sassari. Le punta la pistola, tabaccaia si difende e picchia il rapinatore: sassarese in carcere

Di: Redazione Sardegna Live


Il rapinatore era armato di pistola, ma lei con coraggio lo aveva affrontato comunque e sferrando disperatamente schiaffi e calci lo aveva messo in fuga. La tentata rapina avvenuta a Sassari risale al 5 maggio scorso, quando un uomo, con il volto travisato, aveva provato a rubare l'incasso di una tabaccheria del centro.

Dopo un mese di accurate indagini, i carabinieri sono riusciti a individuare il rapinatore, che nei giorni scorsi è stato arrestato dai militari della sezione operativa della locale compagnia, supportati dalla sezione radiomobile. Si tratta di un 39enne sassarese, disoccupato, con precedenti. Ora è rinchiuso nel carcere di Bancali.

Quel 5 maggio, la commessa, una 38enne di Terralba, comune dell’Oristanese, non si era fatta intimorire gli si era scagliata contro nonostante il 39enne le stesse puntando contro un'arma da fuoco. "Mi sono sentita sotto minaccia, completamente", aveva dichiarato la donna in un'intervista rilasciata a TgCom24, raccontando di come prima gli avesse lanciato l'oggetto di ferro che serve per conservare le ricevute dei bancomat, per poi allontanarlo fisicamente, con successo.

Correlati

Il nuovo shop di Sardegna Live

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop