Cagliari

Abuso d'ufficio, chiesta la conferma della condanna per Puddu (M5S)

L'ex sindaco di Assemini e coordinatore regionale del Movimento 5 Stelle era stato condannato in primo grado a un anno

Abuso d'ufficio, chiesta la conferma della condanna per Puddu (M5S)

Di: Redazione Sardegna Live


Questa mattina, davanti alla Corte d'Appello presieduta dal giudice Massimo Poddighe, il sostituto procuratore generale Sergio De Nicola ha chiesto la conferma della condanna a un anno di reclusione, con pena sospesa, nei confronti dell'ex sindaco di Assemini, Mario Puddu (già coordinatore regionale del M5s).

De Nicola ha ribadito davanti alla Corte che la promozione di una dipendente in Comune fosse dettata da una scelta legata al fatto che fosse la moglie dell'avvocato Francesco Murtas, ritenuto molto vicino al sindaco. Anche l'avvocato di parte civile Francesco Marongiu ha sostenuto come la decisione sia stata una "manifestazione patologica del giudizio di discrezionalità". Hanno chiesto, invece, l'assoluzione gli avvocati difensori di Puddu, Mauro Barberio e Massimiliano Ravenna sottolineando che non è stata violata la legge, visto che anche i dipendenti scelti erano in possesso dei requisiti necessari. La sentenza è stata fissata per il 25 marzo.

Correlati

Il nuovo shop di Sardegna Live

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop