Buddusò

Artes in Carrera, il programma della II^ edizione

Un programma ricco di eventi e appuntamenti

Artes in Carrera, il programma della II^ edizione

Di: Redazione Sardegna Live


 

Buddusò si prepara ad ospitare la seconda edizione di Artes in Carrera, la manifestazione ideata e proposta dal Comune in collaborazione con la locale Pro Loco, le associazioni, i produttori e i privati.

Si tratta di una due giorni ideata per dare visibilità alle produzioni locali, enogastronomiche ed artigianali, nonché al patrimonio archeologico e naturalistico del territorio e del Museo d’Arte Contemporanea, che raccoglie le statue lignee che negli anni hanno partecipato al Simposium della Scultura.

Sabato 7 ottobre, alle ore 09:30, presso la Sala Conferenze del Centro Culturale si terrà una tavola rotonda dal tema “Il ruolo delle produzioni agroalimentari tipiche per lo sviluppo del territorio di Buddusò” con i relatori Prof. Furesi e Prof. Battacone dell’Università di Sassari e la partecipazione dell’Agenzia Laore. Alle 10 verranno aperte sas buttegas e, presso il Centro di Accoglienza Turistica, la mostra fotografica “La Carbonaia”.

Sarà disponibile un trenino per accompagnare i visitatori presso Il Museo, la Carbonaia e le necropoli di Ludurru e una navetta per visitare il sito archeologico di “Loelle”.

Inizieranno così le visite guidate nei siti La Carbonaia, Necropoli di Ludurru e Domus de Janas di San Sebastiano, Nuraghe Loelle, chiesa di San Quirico con affreschi e altare ligneo risalenti al XVII secolo, Museo D’Arte Contemporanea con esposizione di brocchetta Askoide di bronzo (unico esemplare in Sardegna), chiesa Parrocchiale di Sant’Anastasia con i suoi mosaici.

Si terranno poi le esposizioni, i laboratori, e le rappresentazioni. Sas bonas massaiasprepareranno la pasta e i dolci, su faelardusas seadas, sa petta cun fumuderra e sa salzita arrustu cun fumuderra frissu. Gli artigiani lavoreranno il sughero, la pelle, il legno, l’argilla, la lana. Le sarte ricreeranno l’antico costume tradizionale, lo scialle, il fazzoletto.

Alle ore 17 verrà presentata la Brocchetta Askoide presso il Museo D’Arte Contemporanea. Si terrà poi una ricostruzione storica delle abitudini alimentari degli antichi Romani presso il piazzale antistante il Museo, con la preparazione del pane, del garum, e del vino a cura dell’Associazione Sardinia Romana e Cooperativa Liber di Buddusò. Alle 18 si esibiranno i gruppi folk locali i tenores e i cori polifonici. Alle 18.30 l’esibizione delle maschere tipiche del carnevale di Fonni, Escalaplano e Samugheo.  

Alle 22.30, poi, il grande concerto in piazza degli Istentales.

Domenica 8 ottobre, dopo l’apertura delle botteghe e la riproposizione di esposizioni, dimostrazioni e mostre, alle ore 17 si terrà lo spettacolo itinerante per le vie del centro storico con i gruppi folk, il Gruppo suonatori di Launeddas con Roberto Tangianu e con le maschere tipiche del Carnevale Sardo, i concerti corali dei tenores e dei cori polifonici.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop