Alghero

ALGHERO | Le notti di Harry Potter

ALGHERO | Le notti di Harry Potter

Due notti di magia, due notti tra incantesimi, balli, laboratori, film, animazioni per ogni età e animali fantastici.

“Carissimo mago o babbano,

ti aspettiamo mercoledì 31 ottobre e giovedì 1 novembre dalle ore 17 al binario 9 3⁄4 per salire sul treno che ti porterà a Hogwarts. Le Harry Potter Nights sono tornate nell’edizione 2018 più magiche che mai.

Organizzate dall’associazione culturale Alghenegra in collaborazione con Teatro d’Inverno, Libreria Il Labirinto Mondadori, JovAlguer, il CCN Al Centro Storico, con il contributo della Fondazione Alghero e dell’amministrazione comunale, le notti di Harry Potter puntano a moltiplicare il clamoroso successo ottenuto inaspettatamente due anni fa.

La prima notte di Harry Potter è stata organizzata nel settembre 2016 dall’associazione culturale Alghenegra in forma completamente autofinanziata. L’esperimento, pensato per i fan cittadini che attendevano l’ultimo libro della nota autrice J.K. Rowling, ha riscosso un successo regionale trasformando magicamente il centro storico in uno set cinematografico e anticipando il fiume di persone tipico dell’ultimo dell’anno. Decine di maghi di tutte le età hanno animato il centro storico e numerosi babbani si sono aggiunti alla folla per curiosare tra le gare, i giochi e le rappresentazioni.

Quest’anno le notti saranno due con un calendario fitto di attività e tante sorprese. Dalle ore 17 il centro storico cittadino si trasformerà nella festosa Diagon Alley, ma non mancheranno scorci di Hogsmade, la Sala Grande e l'Espresso per Hogwarts. Ogni angolo della fortunata serie di libri verrà ricreato e pensato per il pubblico che transiterà ad Alghero per l’evento. I prefetti delle quatto case – Grifondoro, Tassorosso, Serpeverde e Corvonero – insieme ai docenti della scuola di Hogwarts guideranno e suggeriranno le diverse attività in atto durante le due serate. Smistamento, ballo del ceppo, proiezioni dei film, gara di Quiddich, torneo Tre Maghi con caccia al tesoro suddivisa per età, scacchi magici, coppa delle case ma anche lezioni di Erbologia, Pozioni e Incantesimi.

Ogni attività, studiata per adulti e bambini, permetterà di far guadagnare punti alle case di appartenenza e ricevere l’attestato di merito a fine serata. Una dettagliata Mappa del Malandrino guiderá partecipanti e curiosi nei vicoli magici dedicati alla festa. Dal negozio di dolci Mielandia ai pub Tre Manici di Scopa o Madama Piediburro per degustare la burrobirra. Un fornitissimo Olivander vi permetterà di acquistare la bacchetta per la serata, ma ci saranno anche il Ghirigoro, Madama McClan per sistemarsi correttamente la divisa da mago e il negozio di scherzi Tiri Vispi Weasley e non dimenticate di assaggiare un gelato da Florian Fortebraccio. La torre Sulis sarà interamente dedicata all’infanzia con laboratori per i più piccoli.

Le notti saranno lunghe e particolareggiate e i gufi supporteranno babbani e maghi nella posta. La Gazzetta del Profeta informerà sugli eventi in programma già due giorni prima.

Obiettivi | Collaborazioni

Nate come evento di piazza e che deve ricreare scenari reali, magici e ricchi di interazione, le Harry Potter Nights hanno basato il successo su due fattori fondamentali: scenari e allestimenti da un lato e la rete di attività che vivono il centro storico e i suoi dintorni dall’altro. Fin dalla prima edizione sono state coinvolte le attività commerciali del centro, diverse associate al CCN “Al Centro Storico”, quest’anno questo legame si è rafforzato con una vera e propria collaborazione che mira a restituire al territorio tutti i benefici della manifestazione.

Le attività che sceglieranno di aderire al progetto delle HP Nights impersoneranno un negozio o una realtà presente nei diversi libri e che ha un suo ruolo nello sviluppo della storia, questo permetterà una reale promozione dell’attività e un suo contributo attivo alla buona riuscita della serata.

L’obiettivo, concordato anche con le istituzioni che patrocinano l’iniziativa, è quello sicuramente di creare un ponte appetibile su Alghero per i primi di novembre e di fortificare un legame tra la stagione estiva e il lancio del Natale 2018. E per fare questo si è deciso di allargare la manifestazione e le sue collaborazioni anche fuori dal centro storico.

Le notti di Harry Potter saranno, infatti, anticipate da micro-eventi nei quartieri della Pietraia e di Sant’Agostino, così da rafforzare il tessuto economico del territorio. Harry Potter quest’anno è un prodotto che ha fatto muovere a fini turistici migliaia di persone nelle grandi capitali europee che hanno festeggiato i vent’anni dalla pubblicazione. In Sardegna ancora una volta sarà Alghero a fare da apripista."

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop